Condividi

LA QUADRATURA DEL CERCHIO. DUE ANNI FA SEVENFRIDAY PRESENTO’ IL P3/2 SPECIAL EDITION CON PARTICOLARI IN LEGNO CANADESE. IL MARCHIO DI ZURIGO TORNA ALLA CARICA CON IL P2B/03, REALIZZATO IN UN’EDIZIONE LIMITATA DI 450 ESEMPLARI E ANCORA CARATTERIZZATO DA UN ESTENSIVO UTILIZZO DI QUESTO NOBILE E CALDO E “VIVO” MATERIALE, UN NETTO CONTRASTO CON IL FREDDO METALLO.

Sovente, nel campo dell’orologeria, c’è chi possiede abbastanza coraggio per uscire dai canoni tradizionali, inossidabili ingranaggi di un “movimento” secolare che guida il settore. Uno di questi è il brand SevenFriday, fondato da Daniel Niederer nel 2012 e con sede a Zurigo. I suoi segnatempo meccanici si caratterizzano per un design fortemente di rottura, di chiara ispirazione “industriale” e con la lettura del tempo giudicabile apparentemente complessa.

Il nuovo P2B/03 sfoggia una grande cassa in acciaio (quadrata e con angoli fortemente smussati) con 47 mm di diametro, forme possenti e audaci che attirano l’attenzione a grande distanza. E’ inoltre caratterizzato da un “paraurti” costituito da sette strati in legno di noce americano, faggio e ciliegio realizzato da Watschinger, uno specialista del legno lombardo.

Al suo interno è alloggiato il calibro giapponese Miyota 82S7, movimento meccanico a carica automatica con funzioni di ore, minuti, secondi, indicatore delle 24 ore (alle ore 9) e con un’autonomia di marcia di 40 ore.

I colori presenti sul quadrante, parzialmente scheletrato e protetto da vetro minerale, sono i toni caldi del rame unitamente a sfumature di grigio a evocare i macchinari in uso nelle fabbriche durante il periodo della prima Rivoluzione Industriale. Gli indici sono riempiti con Superluminova, una prima per SevenFriday, e applicati in modo da regalare ulteriore profondità, quasi un effetto 3D, all’orologio.

Sul fondello, un’elaborata mappa fornisce tre fondamentali informazioni “logistiche” di questo modello: design e concept di origine svizzera, movimento di provenienza giapponese, costruzione in Cina e Hong Kong.

Novità interessante su questa referenza è la presenza dell’NCF (Near Field Communication), un chip posizionato lato fondello che consente, tramite un’app per smartphone appositamente pensata da SevenFriday, di verificare l’autenticità e registrare il proprio orologio.

Il SevenFriday P2B/03-W Woody, impermeabile fino a -30 metri, verrà proposto con un cinturino in pelle marrone “vintage look”.

Sarà disponibile a partire dai primi di dicembre 2015 al costo di 1.600 euro.