Condividi

OROLOGIO DI “FORMA”. AL PROSSIMO SIHH 2016 (GINEVRA, 18-22 GENNAIO 2016) RICHARD MILLE PRESENTERA’ L’RM 67-01 AUTOMATIC EXTRA FLAT CHE SI CARATTERIZZA PER LA CASSA TANNEAU PIU’ SOTTILE RISPETTO ALLE REFERENZE CHE LO PRECEDONO.

La cassa tonneau resta senza dubbio uno dei tratti che più caratterizzano il brand Richard Mille; ogni cassa rappresenta il frutto di ben 215 singole lavorazioni meccaniche.

La cassa spazzolata e lucidata a mano del Richard Mille RM 67-01 Automatic Extra Flat (38,70 x 47,52 x 7,75 mm) è realizzata in titanio grado 5.

Al suo interno pulsa al ritmo di 28.800 alternanze l’ora il calibro CRMA6 di manifattura, un movimento meccanico a carica automatica scheletrato e spesso 3,6 mm.

Il meccanismo presenta una platina in titanio grado 5, un rotore in platino, un bilanciere a inerzia variabile con spirale libera che assicura una maggiore affidabilità in caso di urti e ponti in titanio grado 5 rifiniti da un trattamento electroplasma combinato. L’autonomia di marcia si attesta intorno alle 50 ore.

E’ da tener presente che, nonostante sia un automatico, questo segnatempo richiede una piccola ricarica quando viene usato per la prima volta o quando non viene indossato per qualche giorno.

Dal look raffinato e sportivo allo stesso tempo, l’RM 67-01 sfoggia un quadrante in tre livelli con vista sul movimento scheletrato.

A ore 5, un occhio attento potrà notare la finestrella in verticale del datario mentre tra l’una e le due 2 è presente l’indicatore di funzione che, agendo sulla corona, consente di selezionare una delle tre funzioni disponibili: H per regolare l’ora, D per correggere la dataW per la ricarica).

I grandi numeri arabi delle ore sono in metallo e montati su due binari in titanio, interconnessi e fissati sul movimento. Per aumentare la sensazione di profondità e consentire una facile lettura al buio, le cifre sono scavate nella parte centrale e riempite con Luminova.

Prezzo: dovrebbe aggirarsi tra i 90.000 e i 100.000 euro.