Condividi

SARA’ UN ANNO CON IL TURBO? MONTEZEMOLO PARLA ALLA STAMPA DEL SALONE DI GINEVRA E INTRODUCE LA NUOVA CALIFORNIA BITURBO DA 560 CAVALLI, 0-100 IN 3″6 E 316 KM/H.

Il Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, nella sua tradizionale conferenza stampa del Salone di Ginevra ha parlato a tutto campo del marchio della Rossa.

Nell’anno appena concluso la Ferrari ha venduto (coscientemente! Questo per cercare di mantenere un certo livello di esclusività) meno del 2013 ma ha riportato un risultato di bilancio superiore. Il nuovo anno comincia con grandi novità e grandi sfide:

Ferrari California T. Il nuovo modello cabriolet con hardtop rigido ripiegabile è stato completamente rinnovato nello stile (dal punto di vista strutturale deriva direttamente dalla precedente Ferrari California). Il frontale risponde al linguaggio stilistico degli ultimi modelli (più di quanto non facesse la California) e la coda ha una forma molto “più Ferrari”. Ma è ancora più importante la motorizzazione: la California T monta il V8 biturbo 3.8 della Maserati Quattroporte. Questo propulsore è più potente del precedente V8 4.7 aspirato (560 Cv contro 490) ma consuma il 15% in meno.

E’ inoltre equipaggiata con ammortizzatori a controllo elettronico Magnaride, sistema di gestione della dinamica di marcia F1-Trac, impianto freni con dischi in carboceramica e nuovo sterzo.

Copre lo 0-100 in 3″6 e raggiunge 316 km/h. Secondo il costruttore il consumo medio è di 10,5 l/100 km.

Formula 1. La Ferrari F14T sarà una delle contendenti al titolo del nuovo Campionato di Formula 1 (si comincia con il FORMULA 1 ROLEX AUSTRALIAN GRAND PRIX a Melbourne il 16 marzo).

Sarà un anno carico di incognite dovute ai nuovi regolamenti che hanno stravolto le vetture rispetto all’anno scorso e introdotto il nuovo motore V6 da 1,6 litri con turbocompressore.

MELA ROSSA

Al Salone di Ginevra una stretta di mano tra Montezemolo e Greg Joswiak, vice presidente Apple, sancisce l’accordo tra la Ferrari e il marchio fondato dal compianto Steve Jobs.

Il sistema CarPlay, optional solo, per ora su Ferrari FF, è un’idea per “potenziare” i servizi infotainment di bordo senza provocare un aumento della distrazione al volante: è possibile mandare e ricevere SMS, fare chiamate vocali, lettura mappe, ascolto di musica (iTunes, podcast, propria musica).

Il dispositivo, di fatto un sistema che proietta sul sistema infotainment di bordo, attualmente è disponibile solo su  iPhone 5, 5s e 5c (dotati di connettore connettore Lightning, no iPod, no iPad) inoltre, si integra con il sistema vocale Siri consentendo, quindi, di evitare di staccare le mani dal volante.

special-salon-salone-geneve-ginevra-geneva-0-100.low

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2014