Condividi

SOUL FOOD. PER CONVINCERE COMPLETAMENTE LA KIA SOUL DOVEVA OSARE ANCORA DI PIU’, DARE ANCORA PIU’ SPAZIO ALLO STILE E ALLA PERSONALITA’. C’E’ RIUSCITA. SFIDA ORMAI LA NISSAN JUKE E LA MINI PACEMAN AD ARMI PARI: CON UN DESIGN FORTE, RICCO DI PARTICOLARI CHE ATTIRANO L’ATTENZIONE, QUALITA’ COSTRUTTIVA ELEVATA E ABITACOLO ELEGANTE, OTTIMAMENTE RIFINITO. IL 1.6 BENZINA 132 CV E’ UN BUON MOTORE, REGOLARE E PERFETTO PER LA GUIDA FLUIDA. MA GLI MANCA BRIO.

La nuova Kia Soul ha permesso a una coreana di diventare davvero qualcuno, di uscire prepotentemente dall’anonimato e attirare su di sé i riflettori. Designer e geni del Marketing KIA hanno giocato la carta dell’evoluzione, concentrando l’attenzione sui particolari e, interpretando correttamente gusti e bisogni della clientela giovane o giovanile, introducendo una serie di novità a livello estetico e migliorando nettamente gli interni in termini di stile, qualità dei materiali ed equipaggiamento.

La Kia Soul adotta il pianale della Kia C’eed ma mantiene l’impostazione stilistica, con il passo lungo (257 cm) e dimensioni contenute (414 cm di lunghezza) grazie agli sbalzi corti. Il corpo vettura rialzato, i fianchi muscolosi, la linea del tetto leggermente discendente e posteriore decisamente di forma verticale creano una suggestione stilistica particolare: difficile assegnarle una forma definita, un’astuzia che accresce la sua personalità.

YOUR SOUL: ANCORA PIU’ CARATTERIZZATA

La versione Your Soul provata, che gioca sul ruolo “shocking” del rosso e lo contrasta con molte parti in colore nero, pone ancora di più l’attenzione su certi particolari: il musetto prominente, la piccola mascherina e la grande calandra inferiore con fari fendinebbia fuori misura (con cornici cromate), le minigonne laterali, i passaruota vistosi che ospitano cerchi in lega da 18” con pneumatici sportivi (235/45) e il grande scudo paraurti posteriore con luci antinebbia inferiori surdimensionate, in forte antitesi con la parte superiore decisamente più snella e con il portellone completamente verticale.

ABITACOLO

La nuova KIA Soul conquista anche all’interno grazie all’abitacolo decisamente più rifinito, elegante e di carattere (alquanto sportivo). Non un interno “qualsiasi”, insomma, ma che desidera creare il proprio stile, imporsi con una personalità propria. E’ evidente nelle forme curve della plancia con le caratteristiche prese d’aria laterali anteriori, il “pozzetto” da cui emerge la leva del cambio, la parte centrale che raggruppa il grande schermo del navigatore e la plancetta del clima.

Spazio anche ai contenuti sfiziosi: alla sinistra del piantone dello sterzo, oltre al correttore assetto fari, sistema LDWS che controlla l’attraversamento involontario di corsia e la disattivazione del controllo di stabilità una manopola regola i colori sulle cornici delle casse sulle portiere. Su questa versione si apprezza l’abbondanza di cuciture gialle a contrasto su sedili volante e leva del cambio che aumentano la percezione di stile trendy e giovanile.

E’ decisamente migliorata la qualità delle plastiche e si apprezza la forma del volante sportivo a tre razze, invero anche troppo “farcito” di controlli. Sul nuovo modello, finalmente, è stata introdotta la regolazione in lunghezza per una ancora migliore posizione di guida: da buona vettura per tutti i giorni, soprattutto “specialista” urbana, questa è rialzata e alquanto verticale. di contro il volante è un po’ troppo inclinato e il sedile, confortevole, anche se ha fianchetti piuttosto vistosi non ha un contenimento ottimale al 100%. Premia il comfort e la comodità, insomma.

SU STRADA

La Kia Soul ha comportamento su strada nel complesso “fluido” e divertente. Il motore 1.6 eroga 132 Cv a 6.300 giri e la coppia, da 161 Nm a 4.850 giri si fa veramente sentire oltre i 2.000 giri. Non è un motore dichiaratamente sportivo, né è questa la sua missione. Richiede un certo utilizzo del cambio (con una buona manovrabilità e un’escursione “corretta”) ma non è certo ideale per allunghi, guida sportiva, calci al contagiri e staccate violente.

La Kia Soul va apprezzata per il funzionamento regolare, lo sterzo morbido, il carattere “moderatamente” brioso per la guida in città disinvolta, confortevole e silenziosa. Il comfort di marcia è perfetto ma alle andature autostradali o superiori si evidenzia qualche fruscio nell’area del parabrezza e dei montanti A.

Ciononostante della Soul si apprezza il buon assetto con rollio contenuto, il generale equilibrio e comportamento neutro in curva e la frenata sicura. E’ una macchina confortevole, giovane e moderna, ideale per una vita condotta con un certo stile e in cui anche l’auto è specchio della propria personalità “frizzante” e cui piace farsi notare.

IN CONCLUSIONE

Non va acquistata per ricercare uno stile “focoso” anche nelle prestazioni ma per una guida disimpegnata, ideale per l’area metropolitana. Ha uno stile decisamente fascinoso e che cattura l’attenzione, specialmente nella versione Your Soul provata. E’ comoda, spaziosa e versatile.

Per essere perfetta? 50 Cavalli in più per arrivare a 200 km/h di punta massima e scendere sotto i 10″ sullo 0-100 e un suono di scarico più melodico.

[c5ab_tabs c5_helper_title=”” c5_title=”In pillole” type=”tabs” ]

[tab title=”CONSUMI RILEVATI”] =

Distanza complessiva: 820 chilometri
Consumo a 70 km/h: 5,3 l/100 km
Consumo in autostrada: 7,6 – 7,8 l/100 km
Consumo urbano: 9,2 l/100 km
Consumo medio: 8,5 l/100 km

=
MOTOREAnteriore, 4 cilindri in linea
cilindrata1.582 cc
AlimentazioneIniezione elettronica multipoint
DistribuzioneBialbero a camme, 16 valvole, fasatura variabile
Potenza97 kW – 132 Cv a 6.300 giri
Coppia161 Nm a 4.850 giri
CORPO VETTURA
Sospensioni ant.McPherson, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici, barra antirollio
Sospensioni post.ruote interconnesse, molle elicoidali, ammortizzatori telescopici
SterzoA cremagliera con servosterzo
Pneumatici235/45 R 18
Impianto freni4 dischi, anteriori autoventilanti, ABS, ESP
TRASMISSIONE
Trazioneanteriore
Cambiomeccanico a 6 marce
DIMENSIONI E PESI
DimensioniLunghezza 4.140 mm, larghezza 1.800 mm, altezza 1.610 mm, passo 2.570 mm
Volume bauleda 354 a 1.367 litri
Peso a secco1.212 kg
Serbatoio54 litri
PRESTAZIONI
0-100 km/h11″
Velocità max.185 km/h
Consumourbano 9,1 l/100 km, extraurbano 6,3 l/100 km, medio 7,3 l/100 km
Emissioni165–161 g/km di Co2


PREZZO: 18.500 EURO

EQUIPAGGIAMENTO DI SERIE

– 7 anni di garanzia / 150.000 km (secondo disposizioni della Casa)
– ABS / EBD / BAS / ESS / ESP / HAC
– Airbag frontali, laterali anteriori e a tendina anteriori e posteriori
– Cambio manuale 6 marce
– Cerchi in lega da 18″ “Carbon Look” con pneumatici 235 / 45R18
– Chiusura centralizzata con telecomando e chiave ripiegabile
– Alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, lato guida auto-down
– Bluetooth con vivavoce e audio streaming + comandi al volante
– Cinture di sicurezza anteriori pretensionate e regolabili in altezza
– Climatizzatore manuale
– Finiture interne ed esterne “High glossy black”
– Sedili posteriori ripiegabili 60 / 40
– Fari a LED anteriori e posteriori
– Cruise control con limitatore
– Predisposizione ISOFIX
– Fari Fendinebbia
– Sedile guida regolabile in altezza
– Vetri posteriori oscurati
– Retrovisori esterni regolabili elettricamente e riscaldabili con frecce integrate
– Servosterzo + volante regolabile in altezza e profondità
– Quadro strumenti Supervision Cluster con contagiri e indicatore di cambiata
– KIA Media Box
– Total Connectivity System (USB / Aux / connessione iPod®)
– Volante e pomello cambio in pelle
– Sistema di monitoraggio pressione pneumatici (TPMS)

OPTIONAL MONTATI

– Care Your Soul 1.500 euro
– Design Your Soul 1.500 euro
– Feel Your Soul 2.500 euro
– Ruotino di scorta 1.500 euro
– Vernice bicolore 800 euro

[/vc_tta_tabs]

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.