Condividi

NON SAI DOVE STIVARE LE TUE SUPERCAR? DENTRO UNO YACHT DOVE SE NO?

Dalla matita del designer svedese Eduard Gray prende vita l’innovativo e maestoso Superyacht  Xhibitionist.

Senza dubbio l’ Xhibitionist e’ il progetto che forse ad oggi, più di ogni altro, dichiara esplicitamente la propria ispirazione al settore automotive.

Si tratta di una reinterpretazione originale e affascinante dove gli elementi stilistici tipici delle autovetture ritrovano una propria funzione.

Questo megayacht di 75 metri vanta, tra le sue caratteristiche più singolari, uno scafo a trimarano inverso, una chiara rivisitazione del noto hydroplane 3punti da corsa, che tanti primati di velocità ha ottenuto nelle acque del Nord Italia (come dimenticare i 3Punti usati nelle famosa Pavia-Venezia?).

L’ Xhibitionist, con scafo performante che garantisce ampi spazi calpestabili, dispone di un’ampia prua con piattaforma integrata composta da pannelli solari che forniscono energia allo yacht e che sono così robusti da fungere anche da eliporto trasformandosi, all’occorrenza, in un palco per concerti diventando così una location perfetta per uno show in porto o, meglio ancora, in mare aperto!

I pannelli solari “seguono” il sole fino al tramonto garantendo l’illuminazione “autonoma” ben oltre il tramonto per poi lasciare il campo a quella notturna con gli OceanLED che segnano magicamente il profilo dello yacht.

A poppa, i motori con alimentazione ibrida, sono “a vista” e alloggiati dietro pareti di vetro così da consentire sia un più facile accesso per la manutenzione sia per omaggiare quegli appassionati che, davanti alla meccanica e all’alta ingegneria, potranno passare ore e ore in adorante contemplazione.

Sul fly si concentra l’area relax con 2 zone separate (di cui una con vasca idromassaggio) che offrono agli ospiti un ampio spazio per rilassarsi comodamente godendosi il sole e il panorama.

L’omaggio al mondo dell’auto diventa ancora più evidente negli interni in stile Art Nouveau che conferisce un aspetto quasi teatrale e degno della Bat-caverna.

Si può pensare a questa barca, da veri esibizionisti, anche come a uno showroom allestito per ospitare grandi firme del lusso internazionale: nella sala espositiva un pianoforte Steinway e l’illuminazione Baccarat coronano l’atmosfera unica.

L’esploratore, oceanografo e custode del mare Jacques Cousteau avrebbe certamente apprezzato la grande finestra a prua che, anche se non sommersa, consente una vista spettacolare facendo sentire i fortunati ospiti protetti e coccolati come in un’alcova appartata.

Come fosse un bunker in mare aperto, l’Xhibitionist Superyacht by Gray Designs ospita un enorme garage che può contenere fino a 12 macchine tra cui la Xhibit-G, supercar coupé con motore 12 cilindri appositamente creata per questo megayacht.