Officine Panerai Luminor Submersible 1950 Carbotech 3 days Automatic 47mm Ref. PAM00616

officine-panerai-luminor-submersible-1950-carbotech-3-days-automatic-47mm-ref-pam00616_0-100_2

UNO DIVERSO DALL’ALTRO. L’OFFICINE PANERAI LUMINOR SUBMERSIBLE 1950 CARBOTECH 3 DAYS AUTOMATIC  47MM VANTA UNA CASSA IN CARBOTECH, UN MATERIALE COMPOSITO A BASE DI SOTTILISSIMI FOGLI DI FIBRE DI CARBONIO. IN BASE AL TAGLIO DEL MATERIALE, OGNI SINGOLA CASSA, DALL’ASPETTO NERO OPACO E DISOMOGENEO, RISULTA ESSERE DIFFERENTE UNA DALL’ALTRA.

All’interno dell’Officine Panerai Luminor Submersible 1950 Carbotech 3 days Automatic 47mm (Ref. PAM00616) pulsa il calibro di manifattura P.9000. Meccanico a carica automatica, ha un bilanciere che oscilla alla frequenza di 28.800 alternanze l’ora, due bariletti che assicurano una riserva di carica di 3 giorni (72 ore) e una massa oscillante che ruota in ambo le direzioni.

Per assicurare assoluta precisione in fase di regolazione, è presente un dispositivo di arresto del bilanciere che consente di spostare avanti o indietro la lancetta delle ore a scatti di un’ora senza interferire con la misurazione dei minuti.

Su questo segnatempo sportivo, il carbotech (anallergico, non soggetto alla corrosione ed estremamente leggero e resistente) è impiegato, oltre che per la cassa Luminor 1950 di 47 mm di diametro, per la ghiera girevole e il dispositivo a ponte con leva di serraggio che protegge la corona di carica.

La ghiera girevole, ispirandosi a quella del modello creato da Panerai nel 1956 per la Marina Militare Egiziana, presenta piccoli indici a borchia. Gira solo in senso antiorario e permette di calcolare i tempi di immersione.

Il nero quadrante presenta indici applicati, numeri arabi (12,6), punti luminescenti applicati, datario alle 3 e il contatore dei secondi alle 9 contraddistinto da dettagli blu Panerai.

Il fondello chiuso serrato a vite, che contribuisce ad assicurare l’impermeabilità di quest’orologio subacqueo professionale (testato fino a circa 300 metri), è realizzato in titanio con trattamento nero.

Su di esso si possono leggere incisi alcuni degli elementi che identificano il marchio dai natali fiorentini: Firenze 1860 (città e l’anno di nascita dell’orologeria Panerai) e l’immagine di un Siluro a Lenta Corsa (S.L.C.), il famoso “maiale” sul quale, negli Anni 40,  gli incursori della Marina Militare Italiana solcavano i fondali marini con al polso gli orologi Panerai.

Il PAM00616 è proposto con un cinturino in caucciù nero personalizzato, per la prima volta, con l’intarsio del logo OP in blu Panerai.

2016© RIPRODUZIONE RISERVATA

Facebook Comments