Condividi

LONTANO DAI CODICI DELLA OROLOGERIA TRADIZIONALE. AL PROSSIMO SALONE DI BASILEA 2015, JEROME DE WITT, FONDATORE DEL MARCHIO DEWITT E DISCENDENTE DI NAPOLEONE BONAPARTE, PRESENTERA’ UN SUO NUOVO MODELLO TOURBILLON: L’ACADEMIA GRAND TOURBILLON CON DISPLAY VERDE SPERANZA O BLU CIELO.

I Dewitt Academia Grand Tourbillon Blue e Green, realizzati artigianalmente in un’edizione limitata di 99 pezzi per ciascuna versione quadrante, sono animati dal calibro DW 8030, movimento meccanico a carica manuale composto da 327 componenti.

Questo meccanismo, che altro non è che l’evoluzione del calibro di manifattura DW 8028 del 2010, batte al ritmo di 18.000 alternanze l’ora e assicura un’autonomia di marcia a carica completa di 65 ore.

La cassa che custodisce questo movimento con tourbillon è in oro rosa, misura ben 46 millimetri di diametro ed è adornata con un motivo di colonne imperiali.

Il quadrante, disponibile nelle tonalità verde e blu, presenta un design particolare che desidera evocare l’architettura delle macchine industriali dell’inizio del XX secolo.

L’orologio offre l’indicazione di ore, minuti, data, indicazione giorno/notte e tourbillon a ore 6. Come fosse un saltarello, a ogni ora e minuti che passa, una molla fa scattare in avanti la rispettiva lancetta.

La data, che si può regolare grazie a un correttore collocato sulla carrure,  viene invece indicata in un’apertura a ore 3 attraverso una ruota con numeri arabi color oro rosa.

Lato fondello, trasparente e in vetro zaffiro, dà bella mostra di sé l’indicatore giorno/notte che assume una calda tonalità blu per le ore notturne e una bianca per le ore diurne.

Il cinturino in pelle, di colore marrone per la versione quadrante verde e in blu per la versione quadrante blu, è assicurato al polso con una fibbia in oro 18kt personalizzata con la W così come la corona a ore 3.