Condividi

UNA DISCARICA DI TESORI. ALL’ASTA ORGANIZZATA DA ARTCURIAL DURANTE IL PROSSIMO RETROMOBILE A PARIGI (PRIMI GIORNI DI FEBBRAIO 2015) ANDRANNO ALL’ASTA LE VETTURE DI UNA COLLEZIONE DIMENTICATA: 60 AUTO DEI MIGLIORI MARCHI DELLA STORIA. TRA ESSE ALCUNE TALBOT LAGO T26, UNA MASERATI A6G GRAN SPORT FRUA (1 DI 3) E UNA FERRARI 250 CALIFORNIA S/N 2935, APPARTENUTA AD ALAIN DELON (VALE TRA 8 E 12 MILIONI DI EURO).

Si potrebbe trattare di uno dei più sensazionali ritrovamenti nella storia dell’automobilismo da collezione. Non foss’altro perché non riguarda una singola automobile ma un’intera collezione di 60 vetture storiche comprendenti un arco di tempo che va dalle origini del motorismo ai primi Anni 70.

L’eccezionale scoperta è stata fatta nell’Ovest della Francia. Le vetture, certamente originali ma, mediamente, in condizioni di conservazione non buone, appartenevano al collezionista Roger Baillon e sono rimaste nascoste per 50 anni. Sono state ritrovate dal team degli investigatori di ArtCurial, stoccate in un’area abbandonata sotto tettoie e dentro capannoni.

Baillon, proprietario di un’azienda di trasporti nella Francia occidentale, fu un fervente appassionato, convinto sostenitore del valore storico e culturale delle vetture antiche. Negli Anni 70, si racconta, un brusco peggioramento degli affari lo costrinsero a vendere una cinquantina delle auto della collezione, all’epoca molto vasta. Le altre rimasero con lui ma questi non potè più permettersi il loro mantenimento.

COSA C’E’

La collezione comprende Bugatti, Hispano-Suiza, Talbot-Lago, Panhard-Levassor, Maserati, Ferrari, Delahaye e Delage. Tra le più interessanti figurano numerosi esemplari di Talbot Lago T26 tra cui una rara Grand Sport Aérodynamique e una Cabriolet appartenuta Re Farouk.

Tra i gioielli di fattura italiana figurano una Maserati A6G Gran Sport Frua del 1956 (telaio 2140, una di sole 3 costruite) e una ancora più preziosa Ferrari 250 GT SWB California Spider del 1961, telaio 2935. Questa macchina, valutata tra gli 8 e i 12 milioni di euro, fu venduta nuova a Gérard Blain e da questi all’attore Alain Delon, che fu fotografato molte volte, in compagnia di Jane Fonda e Shirley MacLaine.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.