Condividi

UNO YACHT ALL’INTERNO DI UNA NAVE. COSI’ POTREMMO DEFINIRE IL CONCEPT EXPLORER 100% CUSTOM COLUMBUS TOMAHAWK 52 METRI. PRESENTATO NELLA VERSIONE 499 GT, QUEST’IMBARCAZIONE, LUSSUOSA E CONFORTEVOLE COME UNO YACHT, PRESENTA LE CARATTERISTICHE TECNICHE E DI TENUTA AL MARE DI UNA NAVE.

L’explorer concept Columbus Tomahawk 52m, che prende il nome dall’ascia da battaglia dei Nativi d’America (quest’arma viene richiamata anche dal profilo della prua), è stato progettato da Marco Casali.

Lo scafo, in acciaio e alluminio, è stato studiato al fine di poter garantire la massima tenuta di mare e stabilità in qualsiasi condizione climatica.

Questo explorer vessel, 100& custom, mostra linee spiccatamente marcate, è lungo 51,3 metri e largo massimo 10,25 metri. Verrà proposto in lunghezze dai 40 metri ai 100 metri.

A prua si trova una sala da pranzo con un American bar e uno spazio cinema/karaoke.

La cabina armatoriale (75 mq) si trova a prua con finestre anteriori di fronte a una terrazza privata di 21 mq con vasca idromassaggio.

La zona ospiti è collocata sul ponte inferiore ed è collegata direttamente alla gym-spa area beach club (200 mq su 3 livelli) che comprende una piscina (6 metri x 2,5 metri) e un campo da basket (9 metri x 7 metri).

Il ponte a poppa dà direttamente sul mare con la possibilità di ospitare un tender di massimo 2 metri x 12 metri. Nel garage sottostante possono trovare posto 4 jet sky e un sottomarino o più moto d’acqua. Il garage di prua può ospitare un tender aggiuntivo oltre ad ulteriori giochi d’acqua.

La gru per tender e sottomarini è stata pensata anche per mantenere sollevato un ombrellone in modo da far ombra alla maggior parte della beach area.

Sul ponte principale può essere ospitato un eliporto con cabina pilotaggio.

MOTORIZZAZIONE E PRESTAZIONI

L’imbarcazione è equipaggiata con due motori MTU 12V 4000 M53R che gli consentirebbero un’andatura di crociera di 14 nodi e una velocità massima di 15 nodi. L’autonomia a 12 nodi sarebbe di 4000 miglia nautiche.

Condividi
She was born and raised in Milan, after studying linguistics she gained several experiences in the fashion and publishing industry. The passion for travels, beauty and for everything that makes the universe of the "bien vivre" special, turned her into a delicious and sharp "pen" from the creatively poetic touch in the world of Dolce Vita, mechanical watches and cars.