Condividi

A ME GLI OCCHI! AL CES 2014 DI LAS VEGAS AUDI PROPONE IL PROTOTIPO SPORT QUATTRO, GIA’ VISTO A FRANCOFORTE 2013, IN VERSIONE “LASERLIGHT CONCEPT” EQUIPAGGIATO CON LUCI AL LASER.

Audi presenta al Consumer Electronics Show 2014 a Las Vegas l’ultima evoluzione dell’Audi Sport Quattro. Il prototipo dei Quattro anelli che celebra la storica Sport Quattro del 1983 si presenta come Audi Sport quattro laserlight concept.

La novità tecnologica più interessante è nelle luci anteriori, che combinano la tecnologia LED MatrixBeam e l’innovativo dispositivo al laser. I fari possiedono due elementi trapezoidali equipaggiati con diodi al laser. Sono grandi pochi micron ma producono un fascio luminoso con una profondità doppia e un’intensità tripla rispetto alle luci a led.

L’elemento esterno produce un fascio per un’illuminazione a corto raggio mentre quello interno un fascio a lungo raggio. Si tratta dello stesso sistema che verrà utilizzato sulla nuova Audi R18 E-Tron quattro 2014.

MECCANICA

L’Audi Sport Quattro Laserlight Concept riprende gli stessi concetti espressi dalla Sport Quattro presentata al Salone di Francoforte dello scorso settembre.

Si tratta di una coupé due porte con 4 posti di dimensioni generose (460 cm di lunghezza, 196 di larghezza, 138 di altezza, 278 di passo) con un layout meccanico ibrido e molto sportivo.

Il telaio è costituito da una struttura mista in acciaio e alluminio. Di quest’ultimo materiale sono porte e parafanghi. Cofani e tetto, invece, sono in CFRP. Il peso complessivo dichiarato è di 1.850 kg.

L’Audi Sport Quattro monta il V8 4 litri biturbo (560 Cv) delle Audi RS4, RS6 e RS7 con motore elettrico alimentato da batterie al litio sistemato tra motore e trasmissione (150 Cv). Audi dichiara che la potenza complessiva è pari a 700 Cv e 1.100 Nm di coppia massima.

Il pilota può scegliere le modalità di interazione dei due propulsori: EV, Hybrid e Sport. Nell’ultimo caso l’Audi Sport Quattro scatta sullo 0-100 in 3″7 e tocca 305 km/h. Ma, secondo il costruttore, produce un consumo medio di soli 2,08 litri ogni 100 km.