Condividi

La macchina della solidarietà a favore delle vittime del terremoto in Emilia Romagna (due forti scosse avvenute il 20 e il 29 maggio scorsi hanno provocato 17 morti, 150 feriti e 15.000 sfollati) si colora di rosso Ferrari.

La casa di Maranello annuncia l’organizzazione di un’asta benefica per raccogliere fondi per le famiglie colpite dal sisma che ha messo in ginocchio l’area a nord di Modena, subito sotto il confine con il Veneto.

L’asta, che sarà online sul sito ferraristore.com, metterà all’incanto una serie di oggetti molto interessanti per gli appassionati del cavallino rampante, la maggior parte provenienti dal campionato di F1: un motore V8, caschi e tute da gara utilizzati da Fernando Alonso e Felipe Massa, e una serie di oggetti ricavati dalle monoposto della Scuderia Ferrari che hanno corso negli ultimi anni.

Il pezzo più prelibato dell’asta è però un esemplare di Ferrari 599 XX Evo. Derivata dalla 599 XX, la vettura è il fulcro del programma Corse Clienti (recentemente le abbiamo viste impegnate sul circuito di Monza assieme alle Ferrari FXX) varato dalla Ferrari per trasformare i clienti in veri e propri tester per il Cavallino.

La 599 XX Evo differisce dalla precedente 599XX per una maggiore potenza (circa 20 Cv) ma, sopratutto, per una forte evoluzione della sua aerodinamica, che le consente di girare sulla pista di Fiorano molto più veloce della più potente ed equilibrata FXX su base Enzo.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.