Condividi

UN VERO E PROPRIO “PARCO GIOCHI” DA VIVERE IN MARE APERTO PER UN  MIX DI ADRENALINA E DIVERTIMENTO

Wider, in occasione del Festival de la Plaisance di Cannes 2013 (10-15 settembre 2013), accoglie ospiti e clienti in uno stand arricchito da un’area verde di grande impatto visivo realizzata con sculture viventi di macro bonsai.

Quest’area, allestita da Hydroplants Landscape Design, risulta essere in perfetta armonia con la “green soul“ di Wider.

Quest’anno il cantiere marchigiano ripropone, a un anno dalla sua presentazione, l’innovativo open Wider 42’ nella versione Côte d’Azur Edition.

L’innovazione del Wider 42′ brevettata Tilli Antonelli, Presidente di Wider, consiste in due estensioni laterali dello scafo che raddoppiano le superfici calpestabiliaumentano la stabilità dello yacht.

L’apertura e/o chiusura delle due “terrazze sul mare” avviene tramite un sistema automatico a controllo elettronico che permette la movimentazione, sia singola che contemporanea, delle carene mobili in soli 12 secondi rendendo l’operazione semplice e pratica.

In questo modo si ricavano oltre 18 mq calpestabili di pozzetto (l’equivalente di un pozzetto di un megayacht) e una larghezza al galleggiamento di 6,6 m ovviando così alla penuria dello spazio a bordo di un 42′.

Rispetto alla versione originale, il Wider 42′ Côte d’Azur Edition è stato costruito esplorando nuove tecniche di stampaggio per infusione sottovuoto.

Per realizzare questo yacht sono stati utilizzati fibra di carbonio e resine vinilestere. Si tratta di materiali, utilizzati sia in Formula 1 sia dall’industria aerospaziale, in grado di garantire risparmio sui consumi e minor impatto ambientale alleggerendo ulteriormente l’imbarcazione.

La carena “a scalini” (stepped hull), con un cuscino d’aria tra la superficie del mare e la carena, fa alzare leggermente la barca permettendole di mantenere un assetto di navigazione dinamico migliorandone di fatto le prestazioni.

Il progetto dello scafo del Wider 42′ è stata affidato a Mark Wilson, uno dei massimi esperti nel campo delle imbarcazioni da corsa.

Il nuovo Wider 42′ Côte d’Azur Edition, day-cruiser che punta molto sul design, vanta linee del designer Fulvio De Simoni, preziosi suggerimenti di Monaco Boat Service e, in particolare, di Lia Ferrarese Riva, donna che ha contributo al successo della nautica da diporto europea.

La versatilità dei vari ambienti caratterizza sia gli arredi della cabina di guida sia il layout interno della barca che garantisce il comfort durante un’intensa giornata di mare.

La dinette per il pranzo è allestita al centro della cabina di guida, il cuore della barca, ed è in carbonio con un tavolo a sollevamento elettrico che può trasformarsi in un comodo prendisole o in un’elegante chaise longue.

Le consuete sedute fisse in vetroresina, pesanti e ingombranti, sono sostituite da sedute gonfiabili utilizzabili anche come materassini e sedute galleggianti in acqua.

Le due configurazioni per la poppa, intercambiabili tra loro, prevedono: un allestimento con moto d’acqua di 3,40 m in un garage scoperto e uno con prendisole e hangar che può contenere un tender da 2,75 m.

La nuova disposizione degli arredi esterni permette di ospitare fino a 12 persone comodamente sedute.

Il rapporto peso/potenza del Wider 42′ Côte d’Azur Edition consente di raggiungere una top speed di 50 Kn (92.6 km/h) e una velocità di crociera di 40 (74.1 km/h) con un consumo di soli 110 lt./h per i due motori Cummins da 480hp .

Prezzo: a partire da circa 1,12 milioni dollari (circa 844.00 euro).