Condividi

SE LO SCALDABAGNO E’ UN’AUTO DA CORSA. UN AFFASCINANTE E SUGGESTIVO VIDEO RACCONTA L’IMPEGNO DI HONDA SU DUE FRONTI OPPOSTI: LE AUTO DA  CORSA CON LA NSX CONCEPT GT E L’IMPORTANZA DI MASSIMIZZARE IL CONSUMO ENERGETICO DOMESTICO IN UN’OTTICA ECOSOSTENIBILE.

Nel buio e nel silenzio di un’indaffarata officina (o magari il garage di casa?) vestita di nero in ogni possibile angolo, la superba Honda NSX Concept GT è incatenata su quello che pare un banco dinamometrico.

In quel silenzio irreale e “sinistro”, come una belva rinchiusa nella tana, l’NSX Concept GT “si sveglia” e comincia a “correre stando completamente ferma immobile”.

L’inquadratura si allarga, dalla possente coda segue un intrico di cavi che raggiunge un sistema di teiere fumanti unite in serie.

HONDA SMART HOME SYSTEM

Ebbene, esiste una precisa ragione per quest’idea apparentemente bizzarra. Con l’occasione di scatenare gli animi con la nuova vettura che parteciperà al campionato giapponese GT 500, in uno scontro diretto con Lexus LF-CC e Nissan GT-R Nismo GT 500 Honda crea un legame particolare tra l’impegno sportivo e un’altra importante iniziativa, di pari importanza anche se di destinazione opposta.

L’Honda Smart Home System è un progetto che il marchio rivolge “alla gioia e la libertà della mobilità” e verso “una società eco-sostenibile, dove le persone possano godersi la vita“.

Il sistema è composto da una serie di pannelli solari, un batteria ricaricabile per i servizi di casa, un’unità di cogenerazione a motore a gas domestica, un sistema di rifornimento di acqua calda e lo Smart e Mix Manager (il cuore del sistema deputato al controllo e alla fornitura di energia in casa in modo ottimale per massimizzare la resa risparmiando soldi di bolletta ed emissioni nocive).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.