Condividi

NON SOLO LES VOILES DE ST. BARTH. RICHARD MILLE? PRESENTE! ALLA REGATA J.P. MORGAN ASSET MANAGEMENT “ROUND THE ISLAND RACE 2014”, GIUNTA ALLA SUA 83ESIMA EDIZIONE E CHE SI TERRA’ IL PROSSIMO 21 GIUGNO 2014, PRENDERA’ PARTE ANCHE IL MARCHIO OROLOGIERO RICHARD MILLE CHE SOSTERRA’ L’EQUIPAGGIO BRITANNICO CAPITANATO DA PETE CUMMING A BORDO DEL CATAMARANO FOILING GC32.

La J.P. Morgan Asset Management Round the Island Race, la one-day yacht race che copre una distanza di 50 miglia nautiche, è considerata una delle più belle e tecnologiche regate veliche.

La regata annuale organizzata dall’Island Sailing Club vedrà coinvolte circa 1.500 barche che, con partenza e arrivo a Cowes, culla della vela in Gran Bretagna, faranno il giro dell’Isola di Wight.

A bordo del catamarano Foiling GC32 daranno battaglia il Capitano Paul Cambell James, Nick Hutton (entrambi membri dell’equipaggio dell’AC34 Luna Rossa e vincitori dell’Extreme Sailing Series), Pete Cumming e Adam Piggott, esperto dei GC32.

L’obiettivo dell’equipaggio, dopo un duro allenamento in Austria e Gran Bretagna, sarà quello di battere il record di soli 02:52:15 stabilito l’anno scorso da Sir Ben Ainslie sul suo AC45.

I quattro membri dell’equipaggio indosseranno una selezione di modelli subacquei Richard Mille come l’RM 028 Automatic, l’RM 032 Flyback Chronograph e il RM60-01 Flyback Cronograph Regattaun modello studiato per la navigazione in alto mare e presentato al SIHH 2014 (funzione cronografica flyback e UTC -Universal Coordinated Time-, calendario annuale, lunetta bi-direzionale con i quattro punti cardinali e disco graduato a 360° con scala delle 24 ore).

Peter Harrison, CEO di Richard Mille Europe Middle Est and Africa ha dichiarato: L’associazione con il Foiling GC32 conferma la forte connessione con il mondo della vela. Richard Mille, pioniere e rivoluzionario nell’ambito dell’alta orologeria, applica concetti e materiali che derivano da discipline diverse, dall’industria dei motori, a quella aerospaziale e in ultimo dalle regate veliche. La “Round of the Island” è senza dubbio una delle regate più belle e più prestigiose in calendario ed è perfetta per dimostrare, ancora una volta, il nostro entusiasmo nella nautica”.