Condividi

SPIAZZANTE? LA BERLINA DI LUSSO GIAPPONESE DICHIARA APPENA 4,3 L/100 KM E 99 G/KM DI CO2.

Lexus, marchio sportivo della galassia del Gruppo Toyota presenta quella che orgogliosamente definisce l’automobile più performante (in termini di efficienza) del segmento D – Premium.

La Lexus IS Hybrid promette performance straordinarie, degne di una piccola citycar a dispetto di dimensioni, motore ed equipaggiamento proprie di una berlina di prestigio.

Il sistema di propulsione è definito dall’architettura Lexus Hybrid Drive. Questa consiste in un motore termico 4 cilindri 2.5 da 181 Cv (133 kW) a 6.000 giri e 221 Nm tra 4.200 e 5.400 giri. E’ equipaggiato con iniezione diretta D-4S, fasatura variabile della distribuzione Dual VVT-i e sistema di ricircolo dei gas di scarico.

Il 4 cilindri è accoppiato a un motore elettrico (Le batterie sono alloggiate sotto il piano di carico del baule) e al cambio automatico a variazione continua E-CVT.

Con una potenza massima complessiva di 223 Cv la Lexus IS Hybrid percorre lo 0-100 con partenza da fermo in 8″3 e tocca 223 km/h. I dati relativi ai consumi/emissioni, come detto, sono “spiazzanti”: 4,3 l/100 km e solo 99 g/km di Co2.

Una complessa centralina elettronica (un vero e proprio computer) si occupa di gestire il funzionamento di tutto il sistema. Questo consente al guidatore, inoltre, di decidere la modalità di funzionamento scegliendo tra 5 opzioni:

1) EV (disattivazione del motore termico)
2) ECO (ottimizzazione dei consumi)
3) Normal
4) SPORT/SPORT S (maggiore reattività della farfalla e impostazione sportiva dello sterzo)
5) SPORT S+ (particolare adattamento delle sospensioni).

ALLESTIMENTO F SPORT
Lexus propone la IS Hybrid anche con allestimento F Sport che rende il look esterno più sportivo. Questo si accompagna a una taratura specifica dell’assetto, differente configurazione del servosterzo elettrico e sospensioni attive.

Il marchio dichiara che la IS Hybrid F Sportpeggiora” la performance delle emissioni: 109 g/km di C02 nel ciclo medio.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.