Condividi

COME LO CHIUDIAMO IL CICLO DI VITA? PERCHE’ NON CON UN BEL MODELLO SPECIALE “LAST EDITION” PRODOTTO IN SOLI 30 ESEMPLARI E AFFIDATO AGLI STORICI CARROZZIERI ITALIANI CHE VESTIRONO IN MODO SUPERBO LE MASERATI? VIGNALE, FRUA E BERTONE NON CI SONO PIU’. ZAGATO, PININFARINA E TOURING, SI’! DIECI PER UNO NON FA MALE A NESSUNO!

Maserati svela nella loro completezza le nuove GranTurismo e GranCabrio Model Year 2018, in questi giorni al Festival of Speed di Goodwood dopo l’anteprima mondiale di qualche giorno fa a Wall Street.

Come già anticipato, Maserati ha deciso di allungare ancora il ciclo di vita dei due modelli, la coupé e la cabriolet, più sportivi della gamma. In quest’ottica si è reso necessario un aggiornamento – almeno stilistico poiché la GranTurismo è in listino dal lontano 2007.

La meccanica, quindi, rimane invariata (V8, 4,7 litri, 460 cavalli a 7.000 giri, 520 Nm a 4.750 giri). Stilisticamente si può apprezzare il nuovo frontale con calandra esagonale a muso di squalo e la differente forma delle prese d’aria laterali. Differente anche lo scudo paraurti posteriore. Internamente le novità consistono in un nuovo tunnel centrale, riposizionamento di alcuni interruttori e nuovo schermo centrale da 8,4 pollici.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.