Condividi

UN CONCEPT INNOVATIVO E “FRESCO” IDEALE PER MUOVERSI CON CLASSE SUL GREEN. SARA’ LA GOLF CAR DEL FUTURO? WITH TIME WE WILL SEE.

In primavera Mercedes-Benz aveva invitato appassionati di tutto il mondo di golf e delle vetture della Stella a presentare le proprie idee per creare la Mercedes-Benz Golf Cart del futuro.

Una giuria presieduta da Gorden Wagener, Vicepresidente Design di Daimler AG, ha selezionato le proposte migliori e i vincitori sono stati invitati come ospiti VIP all’Open Championship.

Grazie a questi preziosi imput, i designer del marchio tedesco hanno progettato una golf cart avveniristica dalle linee accattivanti unito al rigore e minimalismo caratteristico della Casa.

E’ nata così una “scultura su 4 ruote” che riunisce le caratteristiche tipiche delle vetture Mercedes-Benz con le funzionalità di una golf cart.

Dal volto moderno grazie anche all’integrazione della griglia con finitura diamantata, la Mercedes-Benz Vision Golf Cart vanta tecnologie di ultima generazione come il touchscreen che consente di gestire quasi tutte le funzioni del veicolo senza necessità di ricorrere a ulteriori pulsanti.

Un intuitivo joystick al posto del volante è posizionato al centro della consolle in modo da risultare raggiungibile da entrambi i passeggeri della golf cart.

Nella consolle centrale è presente un pannello multimediale dotato di un iPad girevole, una docking station iPhone oltre che di un’interfaccia USB per attivare diverse funzioni sulla golf cart comprese,per esempio, quelle tipiche di un’automobile come altoparlanti, climatizzatore, head-up display e impianto stereo.

A veicolo fermo, l’head-up display integrato nel parabrezza visualizza a richiesta il campo da golf, l’attuale situazione del gioco o i dati meteorologici aggiornati.

Sotto il parabrezza è presente il tachimetro digitale.

Grazie all’interfaccia Bluetooth è possibile utilizzare il cellulare anche in movimento tramite l’utilizzo di un altoparlante mentre il collegamento iPad/iPhone consente di comunicare direttamente con il golfclub, anche per ordinare, ad esempio, bevande o cibi per un meritato break.

Particolarmente interessante la funzione di invio e-mail e la possibilità di condividere la score card digitale o le immagini e i video del campo da golf direttamente sui canali dei social media.

Il cosiddetto “fore button” serve ad avvisare tempestivamente gli altri giocatori in caso di colpo a vuoto: non appena il passeggero preme il pulsante, la segnalazione viene inviata a tutti le altre golf cart che si trovano in zona rischio emettendo a loro volta un segnale di avvertimento.

Gli interni vantano sedili eleganti ed ergonomici, riscaldabili, ventilati e regolabili elettronicamente tramite i classici comandi a lato degli stessi.

Oltre alla presenza di un impianto di climatizzazione integrato, questo concept presenta il sistema AIRSCARF (introdotto per la prima volta nel 2011 sulla SLK Roadster) che funge come da sciarpa che riscalda il collo e le spalle regalando il piacere della guida open-air anche in presenza di temperature più fredde.

Una particolarità è data delle porte in struttura leggera disponibili a richiesta che, in caso di cattive condizioni atmosferiche, possono essere montate con una semplice funzione click-in fungendo da protezione contro vento e pioggia mentre un parafulmine estraibile provvede ad accrescere la sicurezza in caso di temporali improvvisi.

In caso di forte luminosità è sufficiente premere un pulsante per oscurare il parabrezza dotato anche di tergicristallo con sensori pioggia che si attivano automaticamente quando piove.

Gli ombrelli, invece, possono essere tranquillamente riposti nell’apposito vano collocato dietro i sedili.

Oltre al bagagliaio, capace di ospitare due borsoni da golf, sono presenti anche due vani sulla plancia.

Nella consolle centrale è integrato un vano per riporre gli occhiali da sole e un ripiano per palline da golf e score card.

Uno scomparto sotto la consolle centrale ospita un piccolo frigorifero mentre tra i sedili sono stati installati porta-bicchieri per mantenere le bevande alla temperatura desiderata.

Per il gentil sesso è stato predisposto uno specchietto da trucco all’altezza degli occhi del guidatore.

Poiché la golf cart può essere utilizzata, oltre che sui campi da golf, anche sulle strade, è dotata di tutti i dispositivi principali come indicatori di direzione e a fari anteriori e posteriori.

I proiettori a LED consentono di continuare a giocare anche quando sopraggiunge l’oscurità.

La Mercedes-Benz Vision Golf Cart monta un motore elettrico la cui batteria si ricarica continuamente tramite un modulo sensore solare integrato nel tetto.

È possibile anche un’operazione di ricarica manuale come per le golf cart tradizionali.