Condividi

E IL DUCA-CONTE SI FECE LA MACCHINA PER LA CASINA DI CACCIA. IL NISSAN NAVARA LE SPECIAL EDITION INAUGURA LA NICCHIA DEI PICK-UP PREMIUM. IL RICCO ALLESTIMENTO SI ABBINA ALLA TRAZIONE INTEGRALE (INSERIBILE) E AL PROCACE MOTORE 4 CILINDRI 2.5 TURBODIESEL DA 190 CV E 450 NM.

Nissan presenta la versione speciale dell’allestimento LE del Nissan Navara, disponibile in versione Double Cab cinque posti/quattro porte.

L’allestimento curato prevede un abitacolo con sedili in rivestimento misto pelle / Alcantara con logotipo Nissan goffrato e finiture con doppia impuntura. Con gli stessi nobili materiali sono trattati anche supporti laterali, i poggiatesta, il bracciolo, i profili del cambio e del freno a mano e gli inserti alle portiere.

L’allestimento di serie (che già comprende sedili riscaldati, vetri privacy e barre portatutto sul tetto) comprende anche cerchi in lega multirazze da 18″, fendinebbia anteriori con profili cromati, barra d’acciaio cromata sotto il grande scudo paraurti.

MECCANICA

L’elefantesco Navara LE Special Edition è lungo 529 cm e dispone, grazie al passo di 320 cm, di un piano di carico lungo 186 cm, che permette di sostenere carichi fino a 900 chili.

E’ motorizzato con il 4 cilindri 2.5 Turbodiesel da 190 Cv e 450 Nm con cambio manuale a 6 marce (optional l’automatico a 5 rapporti). La trasmissione si avvale di trazione posteriore (con differenziale autobloccante) che, attraverso il pomello sulla plancia, può essere commutata in trazione integrale a ripartizione omogenea tra i due assali (50% – 50%). Si aggiungono, in caso di necessità, le marce ridotte per la guida sui terreni più difficili.

La scocca è un robusto telaio a longheroni con sospensioni anteriori indipendenti a doppia traversa con molle elicoidali. La zona posteriore, invece, è articolata con un assale e molle a balestra.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.