Condividi

IL PARADISO HA UN NUOVO ANGELO. PAUL WALKER, UNO DEI PROTAGONISTI DELLA SERIE DEL FILM D’AZIONE FAST AND FURIOUS, E’ MORTO IERI A LOS ANGELES IN UN INCIDENTE D’AUTO MENTRE SI TROVAVA A BORDO DI UNA PORSCHE CARRERA GT.

Grave lutto nel mondo del cinema. Paul Walker, l’attore, che nella  saga di successo Fast and Furious interpretava il ruolo di Brian O’Connor, un agente infiltrato nel mondo delle corse automobilistiche, è morto un tragico incidente automobilistico.

Walker si trovava a bordo di una Porsche Carrera GT guidata da un amico, l’ex pilota di auto da corsa Roger Rodas; entrambi hanno perso la vita nello schianto e nel successivo incendio della macchina.

I fatti sono avvenuti a Santa Clarita, a nord di Los Angeles, durante una mostra d’auto di beneficenza a favore dei sopravvissuti del tifone Haiyan nelle Filippine.

Lo stesso Walker, nel 2010, dopo il terremoto di Haiti, aveva fondato un’organizzazione benefica per aiutare le vittime di disastri naturali.

Dai primi accertamenti circa la dinamica dell’incidente, pare che il conducente della potentissima Porsche Carrera GT (monoscocca in fibra di carbonio, motore V10, 5,7 litri, 612 Cv, 0-100 in 3″5, 330 km/h) abbia perso il controllo della vettura che, uscendo di strada ad elevata velocità, si è schiantata contro l’albero prendendo fuoco.

Il prossimo gennaio Paul Walker avrebbe dovuto partire per Abu Dhabi per terminare le riprese di Fast & Furious 7, settimo episodio della serie cinematografica.