Condividi

ORGOGLIO NAUTICO. IERI, NELLA CORNICE DI PALAZZO ISIMBARDI A MILANO, Il M/Y MONOKINI 44M FAST BAGLIETTO SI E’ AGGIUDICATO IL PREMIO COMPASSO D’ORO ADI 2016 “PER LA REINTERPRETAZIONE DI UN ARCHETIPO E DI UNA TRADIZIONE MARINARA CON L’INTRODUZIONE DI TECNOLOGIE INNOVATIVE”.

Il Premio Compasso d’Oro ADI 2016, giunto alla 24esima edizione, è uno dei più antichi e importanti riconoscimenti dedicati al design a livello internazionale.

Il M/Y MONOKINI 44m FAST Baglietto deve le sue linee esterne filanti e slanciate allo studio Francesco Paszkowski Design mentre gli interni sono stati ideati e curati dal designer Alberto Mancini.

Lo studio ingegneristico dell’architettura navale dello yacht porta invece la firma dello storico cantiere spezzino Baglietto.

Realizzato in alluminio, questo motor yacht è lungo 44 metri e largo 8,30 metri. E’ in grado di ospitare un massimo di 10 passeggeri in 5 cabine collocate sul ponte inferiore, oltre a 8 membri di equipaggio.

Gli interni s’ispirano all’aviation design e si caratterizzano per l’accostamento di diversi materiali (acero, sicomoro, acciaio, wengè scuro, shantung di seta, lino e pelle nabuk) che si combinano in sfumature cromatiche giocate sui toni del panna, beige e grigio.

L’imbarcazione, provvista di 4 stabilizzatori all’ancora in modo da poter assicurare una massima stabilità anche in mare aperto, è equipaggiata con due motori MTU da 3600hp che le consentono di raggiungere la velocità massima di 30 nodi.

Un modellino della linea Baglietto Fast sarà in esposizione nella mostra del XXIV Compasso d’Oro, allestita a Palazzo Isimbardi fino al 22 giugno 2016.