Condividi

17.752.500 BIGLIETTONI VERDI. TRA GLI OROLOGI MESSI ALL’ASTA IERI DA PHILLIPS A NEW YORK SPICCAVA SU TUTTI L’ICONICO ROLEX DAYTONA “PAUL NEWMAN” APPARTENUTO A L’ATTORE AMERICANO DAGLI OCCHI DI GHIACCIO. QUESTO CRONOGRAFO, IL SACRO GRAAL DEL COLLEZIONISMO VINTAGE OROLOGIERO, E’ STATO BATTUTO PER 15,5 MILIONI DI DOLLARI (17.75 MILIONI CON I DIRITTI D’ASTA) CONQUISTANDO IL RECORD MONDIALE ASSOLUTO DI VENDITA ALL’ASTA PER UN OROLOGIO DA POLSO. IL MITO CONTINUA.

Dopo quattro mesi di attesa, l’astaWinning Icons – Legendary Watches of the 20th Century” di Phillips si è conclusa con il botto. Il Rolex Daytona “Paul Newman” in acciaio (cassa nr. 2.005.325), appartenuto all’attore e gentleman driver americano Paul Newman (al suo attivo un secondo posto nella celebre 24 ore di Le Mans del 1979) , è stato battuto, in 14 minuti al cardiopalma, per 15,5 milioni di dollari (17.752.500 dollari con i diritti d’asta) l’equivalente di circa 15.228.000 euro.

Un record in parte prevedibile ma che ha certamente superato le più rosee aspettative attestandosi così in cima all’olimpo degli orologi da polso più costosi al mondo.

Il Daytona Paul Newman, con cinturino ‘Bund-style’ in pelle di coccodrillo e fibbia in acciaio, è stato venduto accompagnato da un documento firmato da Nell Newman che ne attesta la provenienza e da una foto della Nook House, la Treehouse dei coniugi Newman.

LA STORIA DEL DAYTONA PAUL NEWMAN IN PILLOLE

Nel 1968, durante le riprese del film “Indianapolis Pista Infernale” (“Winning”) dove Paul Newman interpretava la parte del driver Frank Capua, Joanne Woodward, moglie dell’attore americano, comprò per il marito da Tiffany & Co. un Rolex Cosmograph Daytona (Ref. 6239, 37 mm, calibro 722, carica manuale) con quadrante “esotico”. Sul fondello, Mrs. Newman fece incidere la frase “drive carefully me“; un modo per ricordare alla sua intrepida dolce metà di guidare con attenzione e prudenza.

Nel 1984 l’attore lo regalò a James Cox, compagno dell’epoca di sua figlia Nell. L’occasione di tale dono è particolarmente curiosa: Cox, sprovvisto di orologio, chiese un giorno l’ora a Paul Newman il quale, da uomo generoso quale era, si tolse il cronografo e lo regalò al fortunato Cox dicendogli: “…se ti ricordi di dargli la carica tutti i giorni, segnerà il tempo a perfezione“.

Solo qualche mese fa, James Cox, d’accordo con l’ex compagna Nell Newman, decise di metterlo all’asta da Phillips. Il resto è ora storia del vintage orologiero.

Parte del ricavato sarà destinato alla Nell Newman Foundation, fondazione no-profit fondata dallo stesso Paul Newman.

UNA CURIOSITA’

Il Rolex Daytona Ref. 6239 in acciaio con quadrante Paul Newman negli anni 1969/70 era proposto a un prezzo di listino di circa 125.000 lire (valore attuale tra i 65.000/70.000 euro).

Photo credit: www.phillips.com, Ron Galella via Getty Images