Condividi

L’ANTAGONISTA. IL SACS STRIDER 18 ZR, CON I SUOI 16,83 METRI DI LUNGHEZZA E 5,16 DI LUNGHEZZA FUORITUTTO, E’ STATO IL GOMMONE PIU’ GRANDE PRESENTATO AL SALONE NAUTICO DI GENOVA 2015.

Il SACS Strider 18 ZR si definisce gommone in quanto sono presenti i tubolari (diamentro 80 cm). Il realtà, dato le sue dimensioni, potrebbe concorrere con yacht di lusso.

Questo “concept” nautico evoluto, disegnato da Christian Grande su progetto SACS, presenta un baricentro più basso delle tradizionali imbarcazioni assicurando così, unitamente alle camere d’aria dei tubolari, maggiore stabilità anche in condizioni di mare non semplici.

Lo scafo è stampato con l’infusione sottovuoto in modo da garantire solidità e leggerezza allo stesso tempo.

A bordo, dove sono presenti 2 zone living (a centro scafo e a prua) e il prendisole poppiero, possono essere accolti fino a un massimo di 22 persone.

Sottocoperta, oltre alla cucina e al bagno, c’è la suite armatoriale con vetrate a murata e una cabina ospiti con un letto matrimoniale e un letto singolo. I posti letto sono complessivamente 4+1.

MOTORIZZAZIONI VERSIONE ENTROBORDO

2 x Man R6 – 800 cV – Arneson ASD11 (dotazione base)
2 x Caterpillar C18 – 1150 cV – Arneson ASD12
2 x Man V8 – 1200 cV – Arneson ASD12 (velocità massima sui 52 kn- circa 96,30 km/h).