Condividi

ARRAMPICATA SOCIALE. LA NISSAN JUKE HA GIA’ LA SUA REGINA: L’ESCLUSIVA E PORTENTOSA JUKE R. MA LA GAMMA SPORTIVA DEI MODELLI NISSAN SI STA AMPLIANDO SEMPRE DI PIU’ APRENDO LA STRADA A SUV E CROSSOVER MEDIO-PICCOLI PARTICOLARMENTE SPORTIVI E PERFORMANTI. AL SEMA SHOW 2013 ARRIVA LA JUKE RS CON ASSETTO ANCORA PIU’ SPORTIVO RISPETTO ALLA JUKE NISMO NORMALE E MOTORE ANCORA PIU’ POTENTE. MA LO STAND NISSAN DEL SALONE RISERVA UN’ALTRA SORPRESA.

Con pochissimi dettagli sul piatto, è confermata per il Salone dell’Auto di Los Angeles 2013 la presentazione ufficiale della Nissan Juke Nismo RS.

Rispetto alla Nissan Juke Nismo (che già propone estetica più aggressiva, assetto sportivo, motore 4 cilindri 1.6 turbo DIG-T da 200 Cv … ) presentata all’ultimo Salone dell’Auto di Ginevra insieme alla 370Z Nismo la versione Nismo RS che debutta al SEMA Show 2013 compie un ulteriore balzo in avanti sul tema della sportività, alla ricerca di avvicinarsi poco-poco all’esclusivissima Nissan Juke R.

 

ASSETTO E MOTORE

Il nuovo modello Nismo pronto per il mercato europeo (proprio a Ginevra 2013 la gamma Nismo ha fatto il suo debutto ufficiale sul mercato Europa) ha una nuova specifica sportiva dell’assetto con nuove molle / ammortizzatori e un settaggio ancora più rigido.

Il 4 cilindri 1.6 turbo DIG-T sarà ancora più potente: si parla di un valore vicino a 230 Cv e un valore di coppia massima di circa 300 Nm.

La Nissan Juke Nismo RS sarà offerta, come la Juke Nismo, con trazione anteriore o con 4 ruote motrici (in quest’ultimo caso è più pesante) e con cambio meccanico – manuale a 6 rapporti o con l’automatico a variazione continua CVT ma con settaggi più sportivi.

SORPRESA!

Sullo stand ufficiale Nissan la Juke Nismo RS sarà affiancata da un’altra novità sul tema “Nismo” ma né il costruttore né l’organizzazione del Salone di Los Angeles 2013 hanno ancora fornito dettagli.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.