Condividi

BMW X6: TREMA!! L'”AMMIRAGLIA” FIAT E’ UN CONCETTO PERSO NEL TEMPO. BISOGNA TORNARE INDIETRO AGLI ANNI TRENTA E ALLE MASTODONTICHE 522 E 524 CON MOTORE 6 CILINDRI 2.5. O LA FIAT 2800 LUSSO DEL 1938. PIU’ VICINE A NOI SI RICORDANO LA 2300 DEGLI ANNI 50 E LA 130 DEL 1969. IN EPOCA MODERNA L’ULTIMO RESPIRO DELLA FILOSOFIA LUXURY DEL LINGOTTO FU ESALATO DALLA ARGENTA (PRODOTTA NEL 1985, ULTIMA BERLINA DI FASCIA MEDIO ALTA CON TRAZIONE POSTERIORE). MA ECCO IL COLPO DI CODA: AL SALONE DI SAN PAOLO FIAT STUPISCE CON UN CROSSOVER SPORTIVO DA 5 METRI DI LUNGHEZZA.

Il Salone di San Paolo 2014, edizione numero 28, ospita un’anteprima mondiale e,senza dubbio, rivoluzionaria da parte del brand FIAT.

La branch brasiliana del Lingotto, da 12 anni in vetta alle classifiche di vendita nel Paese, presenta la FCC4 (Fiat Sport Concept 4) è un gigantesco prototipo lungo 5 metri, largo 194 centimetri (senza contare gli specchietti laterali) e alto 160 centimetri.

L’immensa concept Fiat si presenta come un innovativo crossover con 4 porte, con un design molto vistoso, fianchi larghi e muscolosi, elevata altezza da terra, greenhouse molto bassa con ridotte superfici vetrate per aumentare la percezione della linea sinuosa e filante. La sua personalità è ulteriormente accentuata da vistose protezioni metalliche sottoscocca e grandi terminali di scarico posteriori.

Nel frontale spicca il design molto minimalista dei fari, decisamente in controcorrente con gli elementi di grandi dimensioni normalmente utilizzati dalle vetture FIAT. Sulla fiancata si evidenzia il passo oltraggiosamente lungo e in coda si apprezza il design “fastback” con il voluminoso volume posteriore che suggerisce quasi una forma da pick-up.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.