Condividi

INSEGUENDO LA PERFEZIONE

Greubel Forsey presenta il Double Balancier 35°, un modello studiato per migliorare la precisione di marcia del movimento sfruttando la presenza di due bilancieri inclinati su piani tridimensionali differenti.

Questa particolare architettura è stata presentata per la prima volta a Baselworld 2009. Allora i due bilancieri inclinati erano presentati in maniera sovrapposta e inclinati a 20°.

In questa nuova versione, i due componenti principali del movimento si trovano separati.

Bilancieri inclinati producono fattori potenziali di miglioramento nella misurazione del tempo: trovandosi in una posizione stabilizzata (orologio non indossato), l’inclinazione dell’oscillatore riduce la possibilità di avere un bilanciere in posizione orizzontale (piatto) o verticale (che produrrebbero significativi ritardi).

In secondo luogo, l’effetto combinato dei due oscillatori collegati a un differenziale sferico, divide il margine d’errore per due ottenendo così una precisione ottimale tanto in posizione stabilizzata quanto in movimento.

La media di funzionamento dei due organi regolatori (uno a ore 5, l’altro a ore 9), è indicata dal quadrante dei piccoli secondi posizionato a ore 7. La riserva di marcia (72 ore, fornita da due bariletti coassiali) è indicata a ore 2.

Questo movimento (365 componenti di cui 28 unicamente per il differenziale) è alloggiato in una cassa in oro bianco di 43,5 mm di diametro. I due oscillatori dispongono di bilancieri a inerzia variabile, curva terminale Phillips e battono a 21.600 alternanze l’ora.

Le anse di forma tridimensionale a geometria variabile sono avvitate alla carrure.

E’ corredato da cinturino di alligatore nero cucito a mano con fibbia deployante in oro bianco.

Edizione limitata a soli 6 esemplari.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.