Condividi

SOTTO UN CIELO DI STELLE. MERCEDES PORTA A GINEVRA UN CATALOGO DI NOVITA’ OLTREMODO COPIOSO E IN GRADO DI SPAZIARE TRA TUTTI I SEGMENTI: DALLE LIMOUSINE-FUORISTRADA AI PICK-UP.

Sullo stand Mercedes ci sono ben 34 nuovi modelli tra anteprime europee e world Premiere. L’azienda di Stoccarda abbina la razionalità tipicamente tedesca alla creatività e fantasia stuzzicate dai desideri della clientela più irriverente e capricciosa. Così, dalla nuova GLA, passando per i modelli sportivi AMG (con una grande novità sul tema dell’ibrido sportivo), si arriva a rispolverare l’altisonante nome Landaulet (azione concessa solo a Maybach).

MERCEDES-AMG GT CONCEPT

Festeggia 50 anni di attività di AMG ed è la prima Mercedes ad avvalersi del timbro “EQ-Power+”. Essa porta l’ibrido nella dimensione sportiva dei modelli AMG con un approccio completamente nuovo. Non è una novità: già nel 2012 la SLS AMG Electric Drive dimostrò che è possibile costruire una supercar elettrica stradale a marchio Mercedes. E non va dimenticato che l’attuale sviluppo dei concetti applicati alla Formula 1 porterà alla Project One, attesa per fine anno. La GT Concept, quindi, amplia ulteriormente lo spettro delle opportunità offerte dall’ibrido sportivo, lo toglie dalla nicchia del puro “esperimento” per avvicinarlo sempre di più concreta realtà del mercato, a misura di cliente. La scelta è ricaduta su una sontuosa berlina-coupé con un design affusolato e filante, muscoloso e possente.

Il powertrain nasce dall’abbinamento del V8 biturbo 4 litri (utilizzato sulla AMG GT) e accoppiato a un motore elettrico alimentato da un pacco batterie modulare (si ricarica anche durante la guida). Il risultato è uno straordinario valore di 816 cavalli di potenza massima, che le consentono di volare sullo 0-100 in meno di 3 secondi. La trasmissione si avvale di trazione integrale 4Matic (supportata dal motore elettrico) con azione selettiva della coppia su ogni singola ruota. Il funzionamento prevede tre opportunità: con il solo motore elettrico, solo con il motore a combustione e con entrambi i propulsori in funzione.

MERCEDES CONCEPT X-CLASS

La Mercedes Classe X, presentata in Svezia lo scorso ottobre, è la dimostrazione che anche un granitico Pick-up può essere lussuoso, confortevole e “stylish”. Con questo modello, quindi, Mercedes inaugura la nicchia Premium anche all’interno di un segmento fatto per lo più da automobili per uso professionale. E, forse, ci sarà una nuova occasione di grande distinzione all’interno dell’urban lifestyle. In mancanza di un veicolo poderoso e originale come l’Hummer H2, la proposta Mercedes potrebbe essere pure interessante, quantomeno nei mercati di riferimento (Argentina, Brasile, Sud Africa, Australia, Nuova Zelanda ma anche in Europa).

Il modello di serie, atteso per fine anno (sarà prodotto nell’ambito dell’alleanza con Renault-Nissan), proporrà motori a 6 cilindri Turbodiesel e trazione integrale permanente 4MATIC. Naturalmente il suo punto di forza sarà la versatilità: si potrà caricare fino 1,1 tonnellate di materiale e si potranno trainare oggetti fino a 3,5 tonnellate di peso.

MERCEDES-MAYBACH G650 LANDAULET

La Mercedes Classe G si veste di opulenza (dopo le possenti AMG G 63 6×6 e G 500 4×42) ma lo fa in chiave iper-lussuosa per effetto dell’upgrade di Maybach.

La mastodontica G650 Landaulet è lunga 534 centimetri e alta 223, con un passo di 342 centimetri. Mentre i passeggeri anteriori sono al chiuso i posteriori sono accomodati in un salottino di grande lusso (con sedili completamente reclinabili e dotati di massaggio, due schermi da 10″, ) e prestigio: e, alla pressione di un pulsante, il tetto in tela si avvolge in coda “liberando” l’atmosfera al concetto di una spider nella voluttuosa forma “landaulet” (con guida interna).

Dal punto di vista meccanico è motorizzato con un V12 biturbo di 6 litri di cilindrata da 630 Cv e 1.000 Nm. La trasmissione si avvale, naturalmente, di trazione integrale con differenziali bloccabili al 100% e riduttore per i percorsi in fuoristrada. Calza, su enormi ruote da 22″, pneumatici da 325/55 R22.

Edizione limitata a soli 99 esemplari in tutto il mondo. L’esemplare esposto allo stand Mercedes del salone è proposto al prezzo di 815.000 Franchi Svizzeri (pari a 760.000 euro).

50 ANNI DI AMG: AMG GT-C ROADSTER EDITION 50, C 63 CABRIOLET OCEAN BLUE EDITION, C 43 4MATIC COUPE’ E CABRIOLET NIGHT EDITION

Sullo stand Mercedes si festeggiano 50 anni del marchio AMG con una numerosa serie di edizioni speciali.

La Mercedes-AMG GT C Roadster Edition 50 è tirata in soli 500 esemplari in tutto il mondo. E’ disponibile nei colori grigio graphite designo magno o bianco cashmere designo magno con accenti esclusivi sulla carrozzeria. La personalizzazione riguarda anche l’allestimento interno, a partire dalla personalizzazione “GT Edition 50” sui poggiatesta dei sedili per proseguire sui pellami e materiali di plancia / tunnel e pannelli porta. Per una clientela più raffinata Mercedes riserva la Mercedes-AMG C 63 Cabriolet Ocean Blue Edition, disponibile anche in versione C 63 S e prodotta in in sole 150 unità. Si può avere in bianco cashmere designo magno o grigio selenite magno abbinati a una serie di particolari in tinta blu oceano. Per gli amanti del Total Black, infine, sono disponibili la Mercedes-AMG C 43 4MATIC CoupéCabriolet Night Edition confezionate esagerando con il nero. Questo è utilizzato a piene mani per i colori interni e rivestimenti dell’abitacolo

MERCEDES-AMG E 63

La station wagon sportiva del segmento E che sfida l’Audi RS6 Avant Plus monta lo stesso propulsore V8 da 4.0 litri biturbo a iniezione diretta ma con tecnologia Twin-Scroll e disattivazione selettiva dei cilindri: sono disponibili due livelli di potenza, 571 e 612 Cv, con 750 e 850 Nm e tempi sullo 0-100 davvero notevoli: 3″5 per la versione “S” (1 decimo in meno rispetto alla standard).

La trasmissione sfrutta gli aggiornamenti introdotti: nuovo cambio AMG SPEEDSHIFT MCT (Multi Clutch Technology) a 9 rapporti e trazione integrale “AMG Performance 4MATIC+ all-wheel-drive system”. Quattro le modalità di guida AMG DYNAMIC SELECT selezionabili: “Comfort”, “Sport”, “Sport Plus” e “Individual”.

MERCEDES GLA MODEL YEAR 2017

Presentata al NAIAS 2017, ha fatto a Ginevra il suo debutto europeo (ma è già in listino sui mercati europei). Gli aggiornamenti estetici sono limitati a un nuovo design dei paraurti e delle ruote in lega. Gli affinamenti hanno però permesso di limare qualcosa in termini di aerodinamica e ora il CX passa da 0,29 a 0,28. Tra le opzioni si segnala la possibilità di avere “assetto AMG” ribassato di 30 mm e nuova colorazione Canyon beige. Grazie alla presenza di una nuova telecamera a 360° è possibile avere una perfetta visuale virtuale della macchina in tutte le direzioni.

L’abitacolo presenta nuove combinazioni di colori, materiali e finiture, insieme a nuova strumentazione aggiornata nella grafica. A centro della plancia, un nuovo schermo da 8″ con sistema infotainment arricchito da funzionalità inedite.

Dal punto di vista delle motorizzazioni, alle 180 d, 200 d e 220 d e 180, 200, 250 e AMG 45 si aggiunge la nuova GLA 220 4Matic (2.0 turbo da 184 Cv con 4 ruote motrici).

MERCEDES CLASSE E COUPE E CABRIOLET

Le nuove Classe E Coupé e Cabriolet sono molto più lunghe e larghe dei modelli precedenti. Questo ha permesso di aumentare i migliorare lo spazio interno, soprattutto per i passeggeri posteriori. Sulla Cabriolet la capote in tela dispone di movimento automatico – 20 secondi per aprire o chiudere – e può essere azionato fino a 50 km/h.

La gamma motori (con trazione posteriore) comprende la E 220 d da 194 Cv e 400 Nm, E200 da 184 Cv, E300 da 245 ed E400 con V6 biturbo 3 litri da 333 CV e 480 Nm (con trazione integrale). Su tutte è montato il cambio automatico 9G-Tronic a 9 marce.

Rispetto alla berlina l’assetto è ribassato di 15 mm e dispone, a richiesta di controllo attivo di Dynamic Body Control o di ammortizzatori pneumatici Air Body Control.

SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2017

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2017