Condividi

LIMITED EDITION ERGO AMG. AL SALONE DI GINEVRA UN’INFORNATA DI SERIE SPECIALI (SU BASE GT C, C 63 E C 43) COME PRIMO ASSAGGIO PER CELEBRARE 50 ANNI DI MERCEDES-AMG.

Al Salone di Ginevra 2017 iniziano i festeggiamenti di Mercedes AMG per i 50 anni del brand. Si parte con una serie di modelli speciali con caratteristiche di allestimento uniche. Per alcune versioni vale l’ulteriore plus della serie limitata.

Mercedes-AMG GT C Roadster Edition 50. Celebra 50 anni di fondazione del brand AMG. Si riconosce subito per le due colorazioni speciali: grigio graphite designo magno o bianco cashmere designo magno. A questi colori unici si aggiungono alcuni elementi di personalizzazione della carrozzeria in nero cromato: splitter frontale, minigonne laterali, cornici delle prese d’aria anteriori, sfoghi d’aria sui parafanghi anteriori, estrattore posteriore e terminali di scarico. L’abitacolo è confezionato con pacchetto AMG Interior Night di serie. L’allestimento di serie prevede sedili in pelle nappa Style in colorazione grigio Perla/nero con cuciture a contrasto e “GT Edition 50” sui poggiatesta. Lo sterzo è rivestito in tessuto Dinamica con cuciture grigie a contrasto. Non manca una placchetta identificativa della serie speciale. La meccanica si affida al v8 biturbo 4 litri da 557 Cv a 5.750 giri e coppia massima di 680 Nm tra 1.900 e 5.750 giri. Con un peso di 1.735 kg (a secco con pilota a bordo), dichiara 3″7 sullo 0-100 e 316 km/h di punta massima. Edizione limitata a 500 esemplari.

Mercedes-AMG C 63 Cabriolet Ocean Blue Edition. Fa della colorazione speciale deep ocean blu (abbinata a vernice bianco cashmere designo magno o grigio selenite designo magno) la sua caratteristica qualificante: questa tinta speciale (disponibile solo su questa versione) è utilizzata per la capote e sulle cornici degli scudi paraurti, sui mozzi ruota e sulle cuciture a contrasto dell’abitacolo, rivestito con pelle in Cristal grey. Inoltre lo splitter anteriore, le minigonne, le calotte degli specchi laterali e il piccolo spoiler posteriori sono in tinta carrozzeria. Questo modello monta anche ruote in lega (anteriori da 19″, posteriori da 20″) in grigio Titanio.

L’allestimento interno comprende anche sistema Airscarf per la ventilazione con aria calda del collo quando la capote è abbassata, placchetta “Edition” sulla consolle centrale, volante con base piatta e pulsanti argentati e illuminazione nei toni del blu.

La meccanica è quella della versione C 63 o C 63 S: motore 8 cilindri a V di 4 litri con due turbocompressori e due livelli di potenza: 476 Cv a 5.500 giri o 510 Cv a 5.500 giri. La coppia massima è di, rispettivamente, 650 Nm tra 1.750 e 4.500 giri o 700 Nm tra 1.750 e 4.500 giri.

Il peso dichiarato è di 1.910 kg (con conducente a bordo) o 1925 kg. Questa massa produce uno scatto sullo 0-100 in 4″2 o, per la versione S, 4″1. La velocità massima è elettronicamente limitata a 250 km/h (280 con AMG driver’s Package). Edizione limitata a 150 pezzi in tutto il mondo.

Mercedes-AMG C 43 4MATIC Coupé and Cabriolet Night Edition. La versione AMG della Mercedes Classe C, coupé o cabriolet, si presenta con un look total black studiato per esaltarne la sportività. Oltre alla carrozzeria, infatti, anche calandra, splitter inferiore, minigonne, calotte degli specchi e spoiler posteriore, estrattore e terminali di scarico sono in tinta nera. L’atmosfera total black prosegue in abitacolo su sedili, plancia e volante. Una placchetta speciale “Night Edition”, infine, identifica la serie.

Meccanicamente è presente il 6 cilindri a V di 3 litri e due turbocompressori per 367 Cv a 5.500 giri e con 520 Nm di coppia tra 2.000 e 4.200 giri. Questo motore è abbinato a cambio automatico 9G-Tronic.

La versione coupé dichiara 1.660 kg a secco, la versione cabriolet 1.795. Le prestazioni dichiarate parlano di 4″7 sullo 0-100 per la Coupé e 4″8 per la Cabriolet, con una velocità massima di 250 km/h.