Condividi

COME E’ BELLA LA REALTA’! PEUGEOT DIMOSTRA DI AVERE UNA CULTURA SPORTIVA RADICATA CON AUTOMOBILI AD ALTO CONTENUTO EMOTIVO. AL SALONE DI FRANCOFORTE LE EMOZIONI DEL LEONE SI VIVONO CON LA PEUGEOT 308 R CONCEPT, LA RCZ-R E LA MOSTRUOSA 208 T16 PIKES PEAK CHE HA STRAVINTO L’EDIZIONE 2013 DELLA PIU’ FAMOSA CRONOSCALATA DEL MONDO.

Se c’era bisogno di convincersi che Peugeot giocasse un ruolo da protagonista tra le auto sportive, niente di meglio del Salone dell’Auto di Francoforte 2013 per trovare adeguata risposta ai propri interrogativi.

La protagonista dello stand è certamente la nuovissima Peugeot 308 ma il marchio del leone esegue uno straordinario e coinvolgente assolo con la 308 R Concept.

La più cattiva delle “possibili” Peugeot del segmento C, ipotetica competitor della Volkswagen Golf R, della BMW 1M e dell’Audi RS3 adotta tutte le soluzioni stilistiche adatte a renderla audace e possente. In più monta lo stesso motore che equipaggia la coupé sportiva RCZ-R.

Proprio la Peugeot RCZ-R fa il suo debutto in una grande rassegna dell’automobile in un’affascinante e sportiva colorazione rossa. Il 4 cilindri (con pistoni Mahle derivati dalla F1) 1.6 THP eroga, su questa versione, 270 Cv e 330 Nm, abbastanza per un tempo di 5″9 sullo 0-100 e 250 km/h di velocità massima.

Su di loro aleggia l’aura mistica della Peugeot 208 T16 Pikes Peak, la terrificante monoposto da 875 Cavalli e 875 Kg che lo scorso luglio ha fatto evaporare il precedente record della Pikes Peak 2012. Sebastien Loeb, infatti, ha percorso i 20 chilometri della Pikes Peak International Hill Climb 2013 in 8’13” contro i 9’44 stabiliti nel 2012 dal vincitore Rhys Millen (quest’anno ha fatto “solo” un vergognoso 9’02).

 iaa-2013-francoforte-frankfurth-autoshow_0-100

Gli Speciali di 0-100.it: SALONE DI FRANCOFORTE 2013