Condividi

UNICA REGOLA: NON CI SONO REGOLE. HAUTLENCE REINVENTA L’OROLOGERIA D’ALTA GAMMA CON SCONCERTANTE CASSE DI FORMA GEOMETRICA CHE SEMBRANO SCULTURE, QUADRANTI TRIDIMENSIONALI, MOVIMENTI DI MANIFATTURA ARRICCHITI DA NUMEROSI BREVETTI.

Al SIHH 2016 Hautlence (anagramma di Neuchatel) presenta nuove versioni della propria gamma il cui successo si deve, in 11 anni di attività, al valore di 5 movimenti sviluppati in casa e al deposito di 4 brevetti (e che ora può vantare un flagship store a Jakarta). L’organizzazione del catalogo prevede, alla base, la famiglia Signature (prezzi da 15 a 30.000 CHF) con i modelli Invictus e Destination. A un livello superiore la gamma Atelier (modelli HL, HLRS e Tourbillon, prezzi da 30 a 100.000 CHF) e in cima i modelli Concepts d’Exception (HL2 e Vortex con prezzi superiori a 100.000 CHF). Su questo catalogo si articola la gamma 2016, basata su una serie di nuove versioni sulle collezione di modelli già a listino.

Hautlence Vortex Primary by Eric Cantona. L’interpretazione unica del tempo secondo lo stile Hautlence incontra la passione per l’arte moderna dell’ex calciatore Eric Cantona. Il Vortex Primary è una vera e propria scultura da polso. La cassa in tre dimensioni (titanio grado 5, molto leggera: solo 48 grammi) si ispira all’architettura post-moderna e al deconstruttivismo. E’ decorata con una serie di superfici vetrate colorate (19 in totale), attraverso le quali è possibile ammirare il movimento.

Manca un vero e proprio quadrante principale. I minuti (con andamento retrogrado) si leggono sul lato frontale, sulla superficie vetrata più ampia. Le ore, saltanti, si leggono sulla porzione di vetro laterale e sono azionate da una catena.

Questa stravagante visualizzazione si deve al calibro HLR2.0, coperto da ben tre brevetti: il primo riguarda la catena responsabile della visualizzazione delle ore, che cambia al 60esimo minuto in un tempo di 3-4 secondi invece del passaggio istantaneo che si osserva normalmente nei saltarelli tradizionali; il secondo brevetto riguarda l’organo regolatore integrato nel movimento a ponte mobile (questo cambia la sua posizione continuamente compensando gli effetti della gravità). Il terzo brevetto riguarda il sistema di azionamento dei due bariletti di carica: il primo si ricarica con l’azione della massa oscillante e trasferisce a sua volta la carica a un secondo bariletto che si occupa di azionare la complicazione.

Edizione limitata a 19 esemplari.
Prezzo: 190.000 CHF

Hautlence Vortex 02. Come il Vortex Primary, è equipaggiato con il calibro di manifattura HL 2.0 con tre brevetti. Questo modello esibisce una nuova cassa tridimensionale in oro rosso (dimensioni: 52 x 50 x 17.8 mm). Sulla parte centrale misura i minuti retrogradi su un arco di 180°; le ore sono visualizzate a ore 9 attraverso un meccanismo con catena. L’organo regolatore tridimensionale è a ore 6, sempre in movimento per compensare gli squilibri della gravità.

Edizione limitata a 28 pezzi.
Prezzo: 200.000 CHF

Hautlence HL 2.6. Le prime due serie dell’HL2 (HL2.1 e HL2.2) sono sold out. Sulla scia di questo successo, al Salone SIHH 2016 viene presentata la versione con cassa in oro rosso 5N (dimensioni: 50 mm x 42 mm x 17.8 mm). Monta il movimento di manifattura calibro HL 2.0 (18.000 alternanze l’ora, 552 componenti, 3 brevetti, 4 anni di sviluppo), che offre i minuti su una scala retrograda con arco a 180° e le ore, saltanti, attraverso una catena sulla parte alto/sinistra del quadrante.

Al cambio dell’ora il triangolo rosso indicante i minuti torna a zero. Dopodiché si aziona il meccanismo saltante delle ore (con un movimento di 60° dell’organo regolatore posto sulla sinistra del quadrante) e si modifica l’indicazione con un movimento della durata di circa 3-4 secondi. Sulla parte bassa del quadrante spunta un’ultima indicazione della riserva di marcia (45 ore).

Edizione limitata a 28 pezzi.
Prezzo: 220.000 CHF

Hautlence Tourbillon 02, Tourbillon 03. Seguono l’impostazione del Tourbillon 01 ma si presentano con una nuova estetica: la cassa tonda da 44 mm di diametro è disponibile in acciaio e titanio (Tourbillon 02) oppure titanio grado 5 e oro rosso (03). 

Lo stile Hautlence è evidente nel quadrante “tre dimensioni” costituito da più livelli: una base in rodio con decorazione Côtes de Genève. Indici a bastone e a numeri romani sembrano galleggiare per effetto della presenza di un livello superiore, costituito da un arco in cristallo di zaffiro. A ore 6 la gabbia del tourbillon sembra fluttuare sospesa sulla cassa. Oltre a questa complicazione, questo modello offre l’indicazione di un secondo fuso orario con la piccola lancetta centrale.

E’ equipaggiato con il calibro HMC 802, fornito da H. Moser & Cie. (e l’organo regolatore da Precision Engineering AG). Il movimento ha una frequenza di oscillazione del bilanciere di 21.600 alternanze l’ora, per complessive, circa, 72 ore di autonomia.

Edizione limitata a 8 pezzi.
Prezzo: 88.000 CHF (Tourbillon 02), 78.000 CHF (Tourbillon 03).

Hautlence Invictus 04. Questo cronografo di grande impatto estetico, già presente nella gamma Hautlence, si presenta in una nuova versione nei colori del rosso e del nero, con una cassa in acciaio e titanio grado 2. Misura 42 x 49 x 14 mm e ospita un movimento meccanico a carica automatica costituito da una base Soprod A10 con modulo cronografico Dubois Dépraz 293. L’elaborato quadrante è costituito da più livelli per fornire una sensazione tridimensionale. La base in opalina nera è incorniciata da un motivo esterno a nido d’ape su sfondo rosso. E’ poi presente un livello intermedio in cristallo di zaffiro con effetto di polvere d’argento. Infine, il livello centrale mostra le funzioni cronografiche: ore crono alle 6, minuti alle 9 e secondi continui alle 12. Alle ore 3 una parziale apertura sul movimento mostra il datario.

Prezzo: 21.500 CHF.