Condividi

UN NUOVO CORSO. LA NUOVA WRX AL SALONE DI NEW YORK ANTICIPA IL DESIGN DELLA PROSSIMA IMPREZA DA RALLY. FRONTALE UN PO’ TROPPO SIMILE ALLE JAGUAR XF E XJ?

Al Salone dell’Auto di New York Subaru ha presentato il nuovo volto della prossima generazione della sportivissima Impreza WRX, il modello che ha reso famoso il marchio giapponese nel mondo tra le sportive.

La WRX si presenta con una forma tipicamente a berlina 3 volumi ma con passo lungo e sbalzi molto corti. Il design è particolarmente aggressivo e con una preponderanza di elementi spigolosi.

Il frontale è suddiviso in due parti: nella parte superiore i fari a occhio d’aquila con al centro una mascherina di forma esagonale. Sotto, una grande presa d’aria che nasconde un voluminoso radiatore anteriore e, ai lati, altri due generosi ingressi di flusso. L’aspetto possente è rimarcato dalla tradizionale bocca posta sul cofano, per l’aria dell‘intercooler del turbo.

La fiancata è caratterizzata dalla massiccia apertura di sfogo dell’aria del largo passaruota anteriore, che raccordandosi con la parte inferiore prominente, crea una grande scalfatura nella zona delle portiere. La fiancata si allarga nuovamente sul largo passaruota posteriore creando un fianco dall’aspetto molto muscoloso.

La coda, infine, suggerisce una sensazione di ampiezza: i quattro scarichi gemellati sono ai lati estremi del grande estrattore. Sopra la grande fascia orizzontale, l’alloggiamento del portatarga suggerisce la stessa forma della mascherina anteriore ed è sormontato da un piccolo spoiler.

La linea di cintura appare molto inclinata. Questa si eleva molto nella zona del posteriore, raccordandosi con l’andamento discendente del tetto (in fibra di carbonio) a formare una foggia tipica di un coupé due porte.

La WRX è lunga 452 cm, larga 189 e alta 139 cm, con un passo di 276 cm. E’ equipaggiata, di serie, con pneumatici Dunlop da 245/40 ZR 20.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.