Condividi

POLO D’ATTRAZIONE. LA NUOVA VW POLO HA UNO STILE PIU’ SPOTIVO ED E’ PIU’ TECNOLOGICA, PIU’ EFFICIENTE, PIU’ PERSONALIZZABILE. DURANTE L’ANNO ARRIVERANNO LA BLUEGT DA 150 CV E LA GTI DA 192 CV (ATTENTA, FORD FIESTA ST!).

La nuova Volkswagen Polo è un’auto ancora più matura, che cerca l’ideale vicinanza con la sorella maggiore Golf, sia sul piano dello stile sia, soprattutto, dell’equipaggiamento.

ESTERNI E ABITACOLO

Le dimensioni esterne (3.972 x 1.672 x 1.453 mm) sono rimaste praticamente invariate. Lo stile è stato aggiornato con un nuovo paraurti anteriore, caratterizzato dalla più grande presa d’aria anteriore sotto la calandra e un nuovo listello cromato che unisce i fari antinebbia. Sulle versioni top di gamma, inoltre, sono previsti di serie doppi fari a led. In coda, invece, lo scudo paraurti è stato ridisegnato e propone, come modifica più evidente, l’allargamento dello spazio trapezoidale dove è alloggiata la targa.

Gli esterni possono essere personalizzati con 6 nuove tipologie di ruote (da 15″, 16″ o 17″) e 8 nuovi colori di carrozzeria: Pure White, Urano Grey, Blue Silk Metallic, Sunset Red Metallic, Corn Flower Blue, Clear Water, Blue Metallic, Honey Orange Metallic e Titanium Beige Metallic.

Gli interni della Polo sono stati aggiornati con un nuovo volante a 3 razze, nuova strumentazione con un effetto ottico “tridimensionale” e la nuova plancia centrale. Sotto le bocchette d’aerazione, la nuova “fila” di pulsanti può ospitare fino a 9 controlli. Sotto, il display del sistema infotainment offre quattro tipologie corrispondenti ad altrettanti sistemi: radio Composition Touch (allestimento base), Composition Colour, Composition Media (con anche visualizzatore di immagini e MirrorLink che permette di visualizzare alcune app dello smartphone collegato) e Discover Media (con navigatore satellitare e MirrorLink).

Più sotto ancora la plancetta del climatizzatore presenta nuovi elementi decorativi in alluminio (presenti anche su pannelli delle porte, bocchette dell’aria e attorno alla consolle del cambio).

La nuova gamma della Polo si articola, inizialmente, in tre allestimenti: Trendline, Comfortline e Highline. Nei prossimi mesi si aggiungeranno le versioni BlueGT, GTI, BlueMotion e Cross.

MOTORIZZAZIONI

Tute le motorizzazioni sono Euro 6 e sono state sviluppate per offrire consumi ancora più contenuti: fino al 21% in meno rispetto alla precedente Polo.

La nuova Polo Model Year 2014 debutta con motorizzazioni a 3 e 4 cilindri. I motori benzina, tutti TSI, erogano potenze di 60, 75, 90 e 110 Cv. Nella seconda metà dell’anno si aggiungeranno due nuove versioni sportive: la Polo BlueGT con gestione attiva dei cilindri (ACT) e 150 Cv e la nuova GTI con ben 192 Cv di potenza.

Le motorizzazioni Turbodiesel sono tutti 3 cilindri 1.4, caratterizzati da consumi molto più bassi rispetto alla gamma motori precedente. Saranno in listino con tre livelli di potenza: 75, 90 e 105 Cv (quest’ultimo in arrivo nei prossimi mesi). Il 1.4 TDI da 75 Cv dichiara un consumo medio di 3,2 l/100 km e quello da 90 Cv con cambio doppia frizione DSG 3,4 litri.

TECNOLOGIA

L’aspetto più interessante della nuova Vw Polo è l’elevato livello tecnologico raggiunto. E’ equipaggiata con un nuovo servosterzo elettromeccanico, sistema di monitoraggio della distanza Front Assist, frenata di emergenza City, Frenata anti collisione multipla (di serie sul mercato italiano), Sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore (di serie sul mercato italiano).

Tra gli accessori a scelta Volkswagen propone le sospensioni a controllo elettronico con Assetto Sport Select (con due tipologie di assetto: comfort e sport) e il cruise control con Regolazione automatica della distanza (ACC).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.