Condividi

L’ALLARGANZA. LA NUOVA MERCEDES CLASSE E CABRIOLET E’ ANCORA PIU’ GRANDE, ANCORA PIU’ ELEGANTE, ANCORA PIU’ EQUIPAGGIATA DEL MODELLO PRECEDENTE. MOTORIZZAZIONI ANCORA NON DICHIARATE MA MERCEDES FORNISCE AMPIE DETTAGLI SULLE CARATTERISTICHE DEL MODELLO. DISPONIBILE IL MODELLO SPECIALE 25TH ANNIVERSARY PER CELEBRARE LA 300 CE-24 CABRIOLET DEL 1992

La quinta versione di carrozzeria della Mercedes Classe E va a completare l’ampio ventaglio di opzioni che questo importante modello offre al cliente. Nella sua filosofia è tradizionalissima, degna esponente della sua genealogia (un’avvenente cabriolet 4 posti con capote in tela) ma nella dotazione tecnologica e di comfort supera agilmente qualsiasi aspettativa, ponendosi su un piano diverso rispetto all’Audi A5 Cabriolet e alla BMW Serie 6 Cabriolet.

E’ lunga 4.826 mm (contro 4.703 del modello precedente, 12,3 centimetri in più), larga 1.870 mm (contro 1.786, 7,4 centimetri in più), alta 1.428 mm (contro 1.398 mm, 3 centimetri in più) e con un passo di 2.873 mm (1.760, 11,3 centimetri in più).

Risultano molto più larghe anche le carreggiate (oltre 6 centimetri) e l’abitacolo (il dato più significativo riguarda l’area posteriore: 10,2 centimetri di spazio in più per le gambe dei passeggeri).

LA CAREZZA DELL’ARIA

La capote in tela della Mercedes Classe E, un tessuto multistrato, deriva da quella della Classe S. E’ disponibile nelle colorazioni marrone scuro, blu scuro, rosso scuro e nero. Il movimento automatico – 20 secondi per aprire o chiudere – può essere azionato fino a 50 km/h. La capote, una volta ripiegata, va ad alloggiarsi in un vano (nascosto all’interno del bagagliaio) che diminuisce la capienza del baule da 385 a 310 litri.  Per abbassare la capote è necessario azionare (fermandosi temporaneamente in sosta) un divisorio ma a richiesta con il pacchetto Comfort, il movimento avviene in modo automatico.

ABITACOLO

Gli interni della Mercedes Classe E Cabriolet sono costruiti attorno a 4 sedili singoli. Gli anteriori sono dotati di porgicintura automatico, i posteriori sono dotati – anteprima assoluta – di possibilità di abbattimento (50%-50%) per i carichi passanti e possono essere dotati di riscaldamento. Per tutti sono disponibili (optional) la funzione AIRSCARF per il riscaldamento del collo e il sistema frangivento automatico AIRCAP (un modulo elettrico a lamelle integrato discretamente nel telaio del tetto e di un frangivento elettrico posizionato dietro i sedili posteriori).

La strumentazione base abbina due strumenti circolari e un display a colori combinato da 7 pollici (17,8 cm, risoluzione di 1000 x 600 pixel) ad un display centrale con diagonale dello schermo di 8,4 pollici (21,3 cm, risoluzione di 960 x 540 pixel). A richiesta due display ad alta definizione da 12,3 pollici (31,2 cm, risoluzione di 1920 x 720 pixel) che, riuniti sotto un unico vetro di copertura, formano un display widescreen.

TELAIO, MOTORI, TRASMISSIONE

L’ossatura è una struttura ibrida in acciaio e alluminio con rinforzi nella zona del pianale e del frontale. La carrozzeria, parti in plastica escluse, è in lamiera di alluminio. L’assetto è ribassato di 15 mm rispetto alla Classe E berlina, con ruote da 17″ come equipaggiamento di serie. A richiesta è possibile montare il DYNAMIC BODY CONTROL con ammortizzatori a controllo elettronico (comandati dal Dynamic Select nelle posizioni Comfort, Sport e Sport+) o ammortizzatori pneumatici pneumatici multicamera AIR BODY CONTROL.

Di serie sono presenti airbag frontali, per le ginocchia del guidatore, per torace e bacino dei passeggeri anteriori; a richiesta: sidebag per la testa e sidebag per i passeggeri posteriori. In caso di ribaltamento, dalla zona dietro i poggiatesta posteriori si sollevano due “cassette” per creano un’area di protezione per tutti occupanti.

Mercedes ancora non declina tutte le motorizzazioni ma si limita ad accennare la presenza a listino di motori a benzina e Turbodiesel, tutti con cambio automatico 9G-Tronic a 9 marce. Di serie la Classe E Cabriolet monta la trazione posteriore ma – novità assoluta – per la prima volta può essere equipaggiata con trazione integrale 4MATIC. A seconda dell’allestimento tutte le motorizzazioni sono integrate con il DYNAMIC SELECT, che mette a disposizione i programmi di marcia «Comfort, «ECO», «Sport», «Sport+» e «Individual».

SERIE SPECIALE 25TH ANNIVERSARY

Per rendere omaggio alla Mercedes 300 CE-24 Cabriolet del 1992, modello di ispirazione per le Classe E Cabriolet che si sono avvicendate a oggi, i cultori dell’individualismo possono rivolgersi alla Classe E Cabriolet 25th Anniversary.

L’allestimento speciale prevede:

  • Carrozzeria in colorazione rosso rubellite metallizzato o argento iridium, entrambe in abbinamento alla capote color rosso scuro.
  • Cerchi in lega da 20″
  • Pacchetto Comfort Cabriolet (l’esclusiva profumazione «DAYBRAKE MOOD», modanature di accesso illuminate con scritta Mercedes-Benz, tappetini in velluto con scritta «25th Anniversary Edition» ricamata, luce soffusa e sistema tergilavacristalli MAGIC VISION CONTROL)
  • Interni designo nella nuova combinazione cromatica beige latte macchiato/rosso Tiziano.
Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.