Condividi

CHIAMATELA BARCHETTA SPORT. COSI’ SI FA UNA ROADSTER: PIU’ LEGGERA RISPETTO ALLA CORRISPONDENTE VERSIONE COUPE’! LA PAGANI HUAYRA ROADSTER, MOTORE A PARTE, E’ MOLTO DIVERSA (MIGLIORE!) DALLA COUPE’ GULLWING. PRODUZIONE: 100 ESEMPLARI, GIA’ VENDUTI. ORA LA NICCHIA DELLE HYPERCAR SPIDER E’ “TRAGICA”: PORSCHE 918 SPYDER, KOENIGSEGG REGERA, FERRARI LAFERRARI SPIDER CI SONO GIA’. E ARRIVERANNO – PER FORZA – BUGATTI CHIRON ROADSTER E LAMBO AVENTADOR S ROADSTER.

Il Salone dell’Auto di Ginevra 2017 sarà il palcoscenico per il debutto mondiale della Pagani Huayra Roadster, versione scoperta della Huayra Coupé “Gullwing” con porte ad ala di gabbiano. Le differenze con la Coupé sono notevoli poiché molta della tecnologia della Huayra BC è finita nel nuovo modello.

Le similitudini tra la Huayra Coupé e la Roadster si fermano al motore: il propulsore è il 12 cilindri biturbo che equipaggia entrambe. Ma l’unità M158 è quella della Huayra BC, con 754 Cavalli a 6.200 giri (contro i 730 Cv della Coupé e 789 della BC) e 1.000 Nm di coppia massima a 2.400 giri. Lo stesso vale per la trasmissione, un meccanico semiautomatico a 7 marce prodotto dalla X-trac. Secondo Pagani, rispetto ai primi esemplari della Huayra, questo tipo di cambio è più leggero del 40%.

PIU’ LEGGERA

La Huayra Roadster dichiara un peso a secco di 1.280 chilogrammi, cioè 70 chili in meno della coupé (ma la Huayra BC pesa solo 1.218 kg). Inoltre, secondo il costruttore, inoltre, la vettura è più rigida del 52%. Questo straordinario risultato è stato ottenuto realizzando il telaio monoscocca con due particolari tipi di carbonio: carbo-titanio e carbo-triax HP52. La struttura è supportata, davanti e dietro, da due subtelai in acciaio. Anche le sospensioni sono più leggere: gli elementi in alluminio – denominato HiFord – sono più leggeri del 25% rispetto alla Huayra Coupé.

Il layout si completa con impianto freni fornito da Brembo (dischi in carboceramica da 380 mm di diametro con pinze a 6 pompanti davanti e 4 dietro), ruote in lega APP Tech da 20″ davanti e 21 dietro, pneumatici P Zero Corsa specifici per questo modello.

DUE TETTI

Lo stile della Roadster è diverso dalla coupé nel frontale e nella forma del posteriore. Naturalmente la differenza sostanziale riguarda il tetto. Su questo modello sono disponibili due coperture: un hardtop di fibra di carbonio con una superficie vetrata con funzione di tetto in cristallo la trasforma quasi in una coupé. Altrimenti si può utilizzare una più coerente capote di tela facilmente installabile e da custodire direttamente in macchina.

SOLD OUT

Pagani Automobili produrrà 100 esemplari della Huayra Roadster. Ma la produzione è già stata tutta assegnata, al prezzo di 2,3 milioni di euro ciascuna (tasse escluse).

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.