Condividi

LUMINOSITA’, ARMONIA E CONTINUITA’. ECCO LE 3 PAROLE CHE POTREBBERO RIASSUMERE IL NUOVO BENETTI MEDITERRANEO 116’ M/Y OLI. QUESTO YACHT, CARATTERIZZATO DA LINEE SLANCIATE, VANTA AMPIE VETRATE LUNGHE 3 METRI CHE CONTRIBUISCONO A RENDERLO  PARTICOLARMENTE LUMINOSO.

Il Benetti Mediterraneo 116’, un 35,5 metri dislocante in vetroresina e fibra di carbonio, nasce dalla collaborazione tra Benetti, il designer Giorgio Maria Cassetta e l’Ing. Pierluigi Ausonio che ha firmato la carena.

Dalle linee sinuose e slanciate, quest’imbarcazione presenta un pozzetto di 6 metri di larghezza e una main lounge con vetrate continue alte 3 metri. Notevole anche la finestratura della suite armatoriale che, dalla lunghezza netta di 3,4 metri, copre l’intera larghezza dello yacht.

L’upper deck, con un’ampia zona libera a prua con la possibilità di prevedere una piscina, dispone di cabine doppie per l’equipaggio (7 persone) e per il capitano.

Al sundeck sono dedicati 80 metri quadrati con una superficie calpestabile e continua lunga 16 metri.

Il lower deck, che offre 4 cabine doppie, di cui 2 vip a poppa e due con letti gemelli, presenta oblo’ che sono vere e proprie finestre di 1,6 metri.

MOTORIZZAZIONE E PRESTAZIONI

Il Mediterraneo 116’ M/Y Oli è equipaggiato con due Man V-12-1400 di 1.400 cavalli ciascuno che gli consentirebbero di mantenere un’andatura di crociera di 14 nodi e di raggiungere una velocità massima di 15 nodi. A 10 nodi, l’autonomia si aggirerebbe intorno alle 3mila miglia nautiche.

Condividi
She was born and raised in Milan, after studying linguistics she gained several experiences in the fashion and publishing industry. The passion for travels, beauty and for everything that makes the universe of the "bien vivre" special, turned her into a delicious and sharp "pen" from the creatively poetic touch in the world of Dolce Vita, mechanical watches and cars.