Condividi

GRIDO DI GUERRA. DONKERVOORT!!! SEMBRA URLARE LA NUOVA D8 GTO RS. GRAN PARTE DELLA PRODUZIONE (40 ESEMPLARI) E’ STATA ASSEGNATA MA I CLIENTI HANNO ESPRESSO IL DESIDERIO DI POTER AVERE QUALCOSA DI ANCORA PIU’ SPECIALE: DA QUI L’ANNUNCIO DI DUE SERIE LIMITATE.

La D8 GTO RS, la nuova punta di diamante della gamma Donkervoort presentata lo scorso maggio, sta andando a gonfie vele dal punto di vista commerciale. Il primo esemplare (dei 40 previsti), sarà consegnato nelle prossime settimane ma, per espresso desiderio della clientela, questo modello verrà declinato anche in due serie speciali ancora più centellinate: la D8 GTO-RS Bare Naked Carbon Edition (15 esemplari) e la D8 GTO-RS Race Edition (10 esemplari). In totale: 65 esemplari (42 dei quali sono già stati venduti). Entrambe si caratterizzano per la carrozzeria con fibra di carbonio a vista, un vezzo estetico che racchiude, tuttavia, anche il fascino della tecnica e della qualità dell’azienda. I pannelli, infatti, sono realizzati con un nuovo sistema di produzione – denominato X-Core e soggetto a brevetto – che consente di ottenere componenti ancora più leggeri e resistenti grazie a una innovativa tecnica di “sandwich”. Sulla Race Edition, in particolare, saranno implementate una serie di soluzioni studiate per la guida in pista. Tra queste anche un cambio sequenziale speciale (non omologato per l’utilizzo su strada).

INNOVATIVA

Sulla GTO RS è stato eseguito un fine studio aerodinamico: rispetto a una D8 GTO standard la resistenza dell’aria è stata ridotta del 20%, un risultato apprezzabile se rapportato a una vettura con parafanghi motociclistici. Inoltre, per la prima volta, nella storia della factory di Lelystad, un suo modello esprime un valore significativo di portanza aerodinamica. Che, nel caso della D8 GTO RS, arriva a esprimere un carico verticale di 50 kg su entrambi gli assi. Sulla RS sono presenti, inoltre, una nuova architettura di sospensioni, ABS configurabile e Traction Control ad assistenza variabile secondo i desideri del pilota. Il motore, il 5 cilindri 2.5 TFSI di derivazione Audi, è conforme alla normativa Euro 6.