Condividi

IL PAUL WALKER DE NOANTRI. IL GIOVANE 24ENNE, ESPERTO PILOTA, SECONDO LA RICOSTRUZIONE DEL PADRE GIULIANO PIERLEONI, SI TROVAVA A BORDO DI UNA LAMBORGHINI AVENTADOR, GUIDATA DA UN’ALTRA PERSONA. LA VETTURA, PROBABILMENTE PER L’ALTA VELOCITA’, E’ USCITA DI STRADA E HA PRESO FUOCO. PIERLEONI E IL PASSEGGERO SONO STATI ESTRATTI E IMMEDIATAMENTE SOCCORSI. LE LORO CONDIZIONI SONO GRAVISSIME.

Il giovane pilota 24enne Flavio Pierleoni, già pilota con le Ferrari 430 Challenge e impegnato, nell’ultimo anno, nel Lamborghini Supertrofeo Blancpain con la scuderia Composit Motorsport, è uscito di strada nei pressi di Solignano di Castelvetro (sud di Modena) mentre era a bordo di una Lamborghini Aventador.

Pierleoni era in compagnia di Daniele Valestri, proprietario dell’agenzia di noleggio Pit Lane di Maranello, a cui sembra appartenesse la Aventador. La macchina è uscita di strada e ha preso fuoco. Entrambi sono stati estratti dall’auto da un passante e sono stati immediatamente trasportati in ospedale a Baggiovara in condizioni gravissime con numerose ustioni su tutto il corpo.

Successivamente le loro condizioni hanno reso necessario il trasferimento a Cesena.

GIULIANO PIERLEONI: MIO FIGLIO NON STAVA GUIDANDO

Non sono ancora note le cause dell’incidente. Giuliano Pierleoni, padre di Flavio, comandante della Polizia Stradale di Casalecchio di Reno, ha dichiarato che il figlio non si trovava al volante al momento dell’incidente.

Di più. Pierleoni racconta che il figlio aveva espresso dubbi sulle condizioni della macchina. “Venerdì sera me l’aveva detto – racconta Pierleoni: “Papà, quella macchina ha dei problemi. Non è a posto. Fa un rumore strano’. L’aveva ritirata da un’officina a Cremona e l’aveva portata a Maranello. E ieri mattina sono usciti lo stesso… Ma Flavio non c’entra, non ha colpa di niente… Era a fianco del guidatore… È successo qualcosa… Ma una macchina da 400mila euro non può andare a fuoco così…“.

PAUL WALKER: ALLA RICERCA DELLA VERITA’

Il terrificante incidente di Pierleoni ci riporta al recente tragico evento costato la vita a Paul Walker, star della saga Fast & Furious, e all’amico e partner d’affari Roger Rodas. I due sono usciti di strada con una Porsche Carrera GT, che ha preso fuoco distruggendosi completamente.

Le indagini per capire le cause dell’incidente (per ora l’alta velocità è la principale indiziata) sono ancora in corso. Il prossimo mese di gennaio verrà effettuata un’indagine approfondita.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.