Condividi

OK, LA STRADA E’ GIUSTA! MA ADESSO PARLIAMO DI COSE SERIE: VOGLIAMO LA TWINGO TURBO 2 O LA TWINGO MAXI! AL GOODWOOD FESTIVAL OF SPEED 2016 RENAULT PRESENTERA’ LA TWINGO GT CON MOTORINO 3 CILINDRI TURBO PORTATO A 110 CV. SPERIAMO SIA POSSIBILE QUALCHE PICCOLO TRAVERSO (NON DIMENTICHIAMOCI CHE HA MOTORE E  TRAZIONE POSTERIORE). NATURALMENTE GLI APPASSIONATI ATTENDONO UNA VERSIONE CON PASSARUOTA SUPER-ALLARGATI E L’ICONICA DENOMINAZIONE CHE AVEVA L’ICONICA RENAULT 5 CON MOTORE CENTRALE, DIVENUTA UNA DELLE REGINE DEI RALLY NEI PRIMI ANNI 80.

La piccola Renault Twingo, unica del suo segmento (con la Smart ForFour, con cui condivide il pianale) con motore posteriore, finalmente cresce verso le alte sfere della sportività. Verrà presentata in versione GT potenziata al prossimo Festival of Speed di Goodwood (23-26 giugno 2016).

La vivace Twingo GT monta il piccolo 3 cilindri benzina con turbocompressore, il TCe, di 898 cm3 a trazione posteriore. Eroga 110 Cv e 170 Nm di coppia attraverso trazione anteriore e cambio manuale

La versione più performante della piccola city car frandese, disponibile in quattro tonalità di carrozzeria (Spicy Orange, Cosmic Grey, Nero Etoilé e Bianco Ghiaccio), sfoggia un telaio migliorato grazie a nuove sospensioni e a un lavoro attento sulle regolazioni dell’ESP e dello sterzo.

Il suo design trae ispirazione dalla concept-car Twin’run che annunciava le linee di Twingo III. Di questa, in particolare, provengono i disegni dei cerchi e lo stripping laterale.

La riduzione dell’altezza da terra, i cerchi in lega da 17’’, la presa d’aria laterale, il doppio tubo di scappamento e le soglie delle portiere brandizzate Renault Sport contribuiscono ad accentuare la vocazione di questa “piccola ma sportiva” city car.

Un tocco di alluminio lo ritroviamo negli interni su pedaliera e pomello della leva del cambio unitamente a dettagli Orange.

 

Condividi
She was born and raised in Milan, after studying linguistics she gained several experiences in the fashion and publishing industry. The passion for travels, beauty and for everything that makes the universe of the "bien vivre" special, turned her into a delicious and sharp "pen" from the creatively poetic touch in the world of Dolce Vita, mechanical watches and cars.