Condividi

La portarerei con le ruote. La Mercedes GL63 AMG è l’auto ideale per il mercato russo: grande e potente, è una specie di moltiplicazione tra ML63 e G63 AMG.

L’immenso spazio a disposizione si unisce al comfort tipico di una grande ammiraglia come la Classe S. Farà la felicità insomma, dei russi che cercano la magnitudine senza gli eccessi di un Hummer H1.

Dal canto suo, però, questa sorta di motrice del Freccia Rossa su gomma monta l’8 cilindri a V, tipo M157, da 5,5 litri con due turbocompressori.

Ha il basamento in alluminio, la distribuzione bialbero con 4 valvole per cilindro e fasatura variabile, l’iniezione diretta di benzina e il sistema Start-stop.

Fornisce 557 Cv di potenza e 760 Nm di coppia.

La Mercedes GL 63 AMG è così in grado di bruciare lo 0-100 in 4″7. La velocità massima è, in configurazione base, di 250 km/h altrimenti, con il Performance Pack, il limite viene elevato a 270 km/h. Per tenere in strada un’auto di queste proporzioni e prestazioni, Mercedes l’ha equipaggiata con assetto sportivo RIDE CONTROL AMG e stabilizzazione del rollio ACTIVE CURVE SYSTEM

Mercedes dichiara che il consumo medio è di 12,3 litri ogni 100 chilometri e il valore di emissione è di 288 g/km di Co2.

La compreremmo solo se…
Dentro ci stesse un’Ariel Atom (e forse-forse…)

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.