Condividi

OCCHIO ALLA BOLLA! IN UN TEMPO DOVE TUTTO SCORRE VELOCE E, PURTROPPO, POCO SI LEGGE E POCO SI SCRIVE, ECCO MOVIGO, UNA NUOVA APP CON UN’INNOVATIVA GEOLOCALIZZAZIONE SOCIAL BASATA SUL CONCETTO DELLE “BOLLE”: PIU’ SCOPPI DI BOLLE, PIU’ COMMENTI.

L’azienda californiana Movigo ha inventato Micropost+, una nuova app studiata per abbinare funzioni social alla geolocalizzazione.

Si tratta di un User Generated Content di nuova generazione grazie al quale è possibile scrivere un breve testo dentro una foto e geocalizzarla.

L’interfaccia di consultazione dei Micropost “geotaggati” è possibile attraverso l’uso di piccole bolle da scoppiare.

I possessori di smartphone, stimati circa 1 miliardo nel mondo, potranno, grazie a questo semplice tool, scattare una foto inserendo al tempo stesso un testo come didascalia che verrà inserito direttamente nell’immagine.

Instagram utilizza i filtri per le foto mentre Movigo usa il testo con una moltitudine di varietà di opzioni, come diversi font e Emoticons, per caratterizzare il proprio Micropost.

Movigo è anche una Location Based Application grazie alla quale, attraverso l’uso delle mappe, è possibile conoscere quello che accade intorno a noi condividendolo sui social network.

Ideale sia per i microblogger sia per chiunque desideri condividere con gli altri il proprio mondo grazie ai Micropost, la versione a oggi attiva è in lingua inglese ma, una volta raggiunto un numero di utenti significativo, verrà prevista anche una traduzione in italiano.

Da qualche giorno è disponibile gratuitamente su Android in Public Beta.

La versione per Iphone è prevista per il prossimo novembre 2013 mentre il lancio della versione definitiva avverrà il prossimo gennaio 2014.