Condividi

QUANDO UNA NISMO RS? L’ANCESTRALE NISSAN 370Z, COSI’ CLASSICA NELL’IMPOSTAZIONE TECNICA E, PERCIO’, VOTATA A UN PIACERE DI GUIDA ORMAI ESPRESSO SOLO DA POCHE, SI AGGIORNA: NUOVE MODIFICHE ESTETICHE, ASSETTO RIVISTO. IL MOTORE RIMANE IMMUTATO. NOVITA’ ANCHE PER LA VERSIONE NISMO.

Negli strati alti dell’atmosfera motoristica regnano le berlinette a motore centrale-posteriore. Fortunatamente, negli stati più bassi (più sotto rispetto alla Ferrari F12Berlinetta o all’Aston Martin V12 Vantage) c’è ancora chi riesce a portare avanti una palpitante tradizione, ormai rara e, perciò, raffinata. Per la Nissan 370Z parla la disposizione meccanica: motore V6 aspirato anteriore-centrale “ben arretrato” verso l’abitacolo, corpo vettura compatto, trazione posteriore, cambio meccanico.

Raccolta l’eredità della Datsun 240Z, la 350Z dei primi anni 2000 è evoluta nell’attuale 370Z, recentemente cresciuta di potenza con la versione NISMO. La generazione attuale si aggiorna e si presenta con il nuovo Model Year 2015.

LE NOVITA’

La Nissan 370Z My 2015 mantiene lo stesso motore V6 3.7 con 328 Cv (disponibile con cambio meccanico o automatico). Gli aggiornamenti riguardano:

– Nuove ruote in lega da 18″
– Nuovi sedili Spinal con architettura a guscio
– Assetto rivisto con nuova taratura degli ammortizzatori posteriori

LA NUOVA 370Z NISMO

Anche la 370Z Nismo non riceve modifiche al propulsore (344 Cv, 0-100 in 5″2).

Il design, invece, è stato aggiornato con un musetto anteriore nuovo (con nuovi fari su fondo nero e nuove luci a led): questo per aggiornare lo stile e migliorare i flussi aerodinamici. Nuovo è anche lo scudo posteriore, dotato di uno spoiler più piccolo. Secondo i calcoli di Nissan, la nuova aerodinamica migliora il comportamento della vettura.

Esteticamente, si riconosce anche per le nuove fasce laterali anteriori rosse, nuove calotte degli specchi e nuovi cerchi in lega Rays da 19″.

All’interno si segnalano nuovi sedili Recaro con una seduta migliorata per aumentare il contenimento e migliorare il comfort. Sono rivestiti in pelle rossa e nera e Alcantara.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.