Condividi

IL MIO NOME E’ 10, DB10. IL 6 NOVEMBRE 2015 USCIRA’ SPECTRE, IL NUOVO FILM DI JAMES BOND. 007 GUIDERA’ UN’ASTON MARTIN DB10, IL PRIMO ESEMPIO DI UN NUOVO LINGUAGGIO STILISTICO ASTON MARTIN. PRODUZIONE LIMITATA A SOLI 10 ESEMPLARI. TRA GLI OPTIONAL: SEDILE EIETTABILE, FUCILE NEI FARI ANTERIORI, ROSTRO NEI MOZZI DELLE RUOTE, SPARA OLIO, SPARA CHIODI, TARGA INTERCAMBIABILE. PREZZO: DA INVESTIMENTO!

Aston Martin torna protagonista nei film di 007. Nel prossimo film che vedrà protagonista James Bond a caccia di cattivi per Sua Maestà, l’agente segreto più famoso del mondo guiderà una Aston Martin DB10. L’appuntamento è con il nuovo film della saga, Spectre, che uscirà ufficialmente il prossimo 6 novembre 2015.

Aston Martin e EON Productions stanno lavorando insieme per definire tutti i concetti stilistici, meccanici e di equipaggiamento per la prossima auto d’ordinanza dei servizi segreti inglesi. La DB10, progettata dal team di designer Aston Martin guidati da Marek Reichman in collaborazione con Sam Mendes, il regista degli ultimi film di 007, avrà un duplice ruolo: rappresentare la degna erede della storica DB5, la capostipite delle Bond car.

D’altro canto essa è un primo assaggio del futuro del design Aston Martin per i modelli che verranno.

PICCOLISSIMA SERIE

Oltre a James Bond, l’Aston Martin DB10 sarà capace di deliziare anche una piccolissima e selezionatissima schiera di appassionati. Aston Martin, infatti, produrrà solo 10 esemplari di questo modello. Ogni esemplare sarà confezionato a mano a misura di cliente nel quartier generale di Gaydon.

TUTTE LE AUTO DI JAMES BOND

1962 – Licenza di Uccidere (Dr. No): Bentley Continental
1964 – Missione Goldfinger (Goldfinger): Aston Martin DB5
1965 – Operazione Tuono (Thunderball): Aston Martin DB5
1967 – Si vive solo due volte (You only live Twice): Toyota 2000 GT
1969 – Al servizio segreto di sua maestà (On Her Majesty’s secret service): Aston Martin DBS
1971 – Una cascata di diamanti (diamonds are forever): Ford Mustang MK1
1973 – Vivi e lascia morire (Live and Let Die): Chevrolet Impala
1974 – L’uomo dalla pistola d’oro (The man with the golden gun): AMC Hornet Hatchback
1977 – La spia che mi amava (The spy who loved me): Lotus Esprit S1
1979 – Moonraker, operazione Spazio (Moonraker): –
1981 – Solo per i tuoi occhi (for your eyes only): Lotus Esprit Turbo
1983 – Octopussy – operazione Piovra (Octopussy): Alfa Romeo Alfetta GTV6
1985 – Bersaglio mobile (A view to a Kill): –
1987 – Zona pericolo (The living daylights): Aston Martin V8 Vantage
1989 – Vendetta privata (Licence to kill): Maserati Biturbo 425
1995 – Goldeneye (Goldeneye): BMW Z3, Aston Martin DB5
1997 – Il domani non muore mai (Tomorrow never dies): Aston Martin DB5
1998 – Il mondo non basta (The world is not enough): BMW Z8Aston Martin DB5
2002 – La morte può attendere (Die another day): Aston Martin Vanquish
2006 – Casino Royale (Casino Royale): Aston Martin DBS, Aston Martin DB5
2008 – Quantum of Solace (Quantum of Solace): Aston Martin DBS
2012 – Skyfall (Skyfall): Aston Martin DB5

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.