Condividi

WORK IN PROGRESS. CONTINUANO I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DELL’OTAM SD35 (M/Y GIPSY), LA PRIMA UNITA’ FULL CUSTOM SEMI DISLOCANTE IN ALLUMINIO DI OTAM (ORGANIZZAZIONE TIGULLIO ASSISTENZA MOTOSCAFI), UNO DEI PRIMI CANTIERI DI RIMESSAGGIO NATO IN LIGURIA NEL 1954.

Totalmemte customizzato, questo yacht in alluminio con tre ponti, è lungo 35 metri e largo 7,80 metri per una stazza di circa 295 tonnellate (volume superiore per la sua categoria). Sia l’exterior sia l’interior design è stato affidato allo Studio Spadolini.

Sul ponte principale è previsto un grande salone di circa 40 mq, un cinema home-theatre oltre a una dining area a tutta larghezza a prua nave. Sempre sul main deck è collocata, con un passaggio separato, la zona adibita alla crew con 3 cabine con servizi unitamente alla cucina e alla dispensa di ben 25 mq.

Sul ponte inferiore si trovano 4 cabine Vip con letti matrimoniali e singoli mentre all’armatore è riservato l’owner deck sul ponte superiore.

Grazie al pescaggio ridotto, quest’imbarcazione dalla carena semi-dislocante, assicura una navigazione confortevole anche in luoghi come Caraibi e USA dove il pescaggio è una condizione di particolare importanza.

PRESTAZIONI

L’Otam SD35 sarebbe in grado di raggiungere una top speed di 22 kn (circa 40,74 km/h) e di garantire un’autonomia di 1.000 miglia nautiche (1.852 km) a 11 nodi (circa 20,37 km/h).