Condividi

DA CITTA’ DI CASTELLO ALLA CITTA’ IDEALE. LA HYUNDAI SANTA FE 2.2 CI ACCOMPAGNA ALLA SCOPERTA DELLA CAPITALE DEL MONTEFELTRO E, AL RITORNO, VERSO UN LUOGO DI GRANDISSIMA IMPORTANZA STORICA.

Dall’affascinante Città di Castello si sale verso la Bocca Serriola e si sconfina nelle Marche. Da qui attraverso Apecchio, Piobbico, Acqualagna, si giunge alla stupenda Gola del Furlo. E da qui alla vicina Urbino.

La capitale del Montefeltro, 485 metri di altitudine, retta dai duchi di cui il grande Federico ne fu il rappresentante più illustre è città famosa, forte, centro di importanza artistica e politica fondamentale. Oggi è una meta turistica irrinunciabile.

Sarebbe un errore pensare a Urbino solo come un centro architettonico: la vera bellezza di questa città è quella di saper armonizzare le sue costruzioni con un paesaggio naturalistico d’eccezione. E’ l’insieme di questi due aspetti (le verdi colline e la bellezza all’interno delle mura) a rappresentare la vera chiave d’interpretazione di Urbino.

Quindi, oltre ai tanti edifici che vale la pena di visitare, non rinunciate a un momento per godere della fantastica vista che la città offre, non ne rimarrete delusi. Tanti sono i luoghi che vale la pena visitare: dal Palazzo Ducale alla casa dove è nato il pittore Raffaello nel lontano 1483, dalla Accademia delle Belle Arti all’oratorio di San Giovanni, dal Monastero di Santa Chiara ai college Universitari, alla Galleria Nazionale al Duomo.

La via del ritorno è condotta per Urbania, poi Mercatello sul Metauro e, quindi, una sosta obbligatoria al Castello della Pieve. Si trova nei pressi della Bocca Trabaria, lontano e inaccessibile, un affascinante borgo medievale, non segnalato su mappe e cartelli come un luogo di grande importanza storica.

Ebbene, come ci racconta una piccola targa appesa alla parete del grande torrione principale, tra queste mura Carlo di Valois, fratello del Re di Francia, nel 1301 decretò l’esilio di Dante Alighieri.

prova-su-strada-hyundai-santa-fe-2-2-crdi-4wd-at-itinerario-2-michelangelo-la-verna-camaldoli_0-100_18

PROVA SU STRADA: con la Hyundai Santa Fe 2.2 CRDi 4WD A/T nella Terra di Mezzo

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.