Condividi

LA VIA “SPORTìVENA”. SULLA SEAT LEON TDI CON ALLESTIMENTO FR C’E’ UN GRAN MOTORE DA 150 CV E 320 NM DI COPPIA, POSIZIONE DI GUIDA OTTIMALE, CAMBIO CON MANOVRABILITA’ NETTAMENTE MIGLIORATA RISPETTO AL MODELLO PRECEDENTE, OTTIMO STERZO, CONSUMI MOLTO BASSI. LA NUOVA LEON SI E’ REINVENTATA.

C’è una certa religiosità nel concepire la sportività sul Diesel. Chi “ci crede” ha bisogno di “segni”, rassicurazioni, fiducia. Deve sentirsi avvolto in un’atmosfera rassicurante, percepire la presenza.

La Seat Leon è, innanzitutto, il modello che compendia gli highlights di Vw Golf e Audi A3 ma a un prezzo più contenuto.

Il cliente che decide per una Seat Leon punta al rapporto qualità / prezzo: qualità costruttiva tedesca ma al prezzo di una spagnola. Ma potrebbe anche sentire il bisogno di “credere” in qualcosa di più elevato dei valori del Gruppo Vw-Audi.

L’allestimento FR gli viene in soccorso e la presenza di un grande motore Turbodiesel da 150 Cv è la carezza che lo può conquistare definitivamente.

Ci sarebbe anche la versione con 34 Cv in più ma, allora, diventa una specie di fanatismo religioso (ai talebani consigliamo anche la Vw Golf GTD da 184 Cv: auto da Ministri del culto).

ATMOSFERA

Il design della nuova Leon esalta l’armonia tra volumi geometrici e sinuosi: il musetto presenta un vivo contrasto tra la piccola presa d’aria incastonata dei grandi fari e la grande bocca inferiore. Ha fianchi esaltati dai larghi passaruota e un profilo molto dinamico suggerito dal parabrezza inclinato, la scalfatura che corre lungo la line di cintura e la coda compatta con lo sbalzo molto accorciato e lo scarico gemellato.

L’abitacolo della Seat Leon FR 150 Cv è come un fiorellino in un prato verde: sedili sportivi, volante in pelle multifunzione a tre razze (si regola in altezza e profondità), leva del cambio (meccanico a 6 marce), vicina al volante e in posizione “giusta”. Navigatore satellitare veloce e dettagliato, computer di bordo ricco di funzioni, climatizzatore bizona, sistema di configurazione SEAT Drive Profile (modalità di guida : Normal, Sport,Eco, Individual) che permette di configurare la vettura secondo le esigenze (dalla più efficiente alla più sportiva).

La cornice a questa piacevole ambientazione è un tripudio di cuciture rosse dappertutto: sedili, volante, leva del cambio.

AL VOLANTE

Della Seat Leon FR si apprezza la grande versatilità della posizione di guida. Lo stile “0-100.it” esige volante alto, tutto “in fuori”, sedile abbassato, schienale diritto, braccia piegate, mani in posizione 9:15: una tipica impostazione sportiva.

Nella guida rilassata il comfort di marcia è molto buono: la leva del cambio ha un’ottima manovrabilità, la frizione stacca molto progressivamente e la frenata, potente e sicura, si può modulare a piacere. Lo sterzo è particolarmente diretto.

L’erogazione del potente Turbodiesel non crea strappi: è molto progressivo e, grazie alla notevole riserva di coppia ti consente di utilizzare il cambio con parsimonia concentrandoti sulla guida. A 90 km/h si legge sul computer di bordo un consumo di 3,5 – 4 litri ogni 100 km. Ad andatura autostradale si leggono, in media, 5,5.

Il 4 cilindri Turbodiesel 2 litri, del resto, ha un’erogazione corposa, che premendo a fondo il gas si fa apprezzare per la grande e generosa spinta. Seat dichiara 8”4 sullo 0-100, valore non altissimo (sarebbe stato grandioso poter scendere sotto gli 8”) ma adeguatamente compensato da grandi capacità di ripresa.

Nella guida sportiva emerge la precisione dello sterzo che si armonizza con l’assetto, un buon compromesso tra sportività e comfort (a 0-100.it sarebbe piaciuto ancora più sportivo!), e la potente frenata, sempre ben modulabile.

CONCLUSIONE

Dopo oltre 1.300 chilometri di test la Seat Leon TDI 150 Cv ha prodotto un consumo medio di 5,3 litri ogni 100 km, un dato confortante e che premia la scelta di chi fa dell‘economicità di un’auto un valore ma gradisce una sportività manifesta anche da una vettura per tutti i giorni.

Come si legge nella “TAB” relativa al listino, per quasi 24.500 euro, si acquista una spagnola con un forte sapore tedesco, sintesi di qualità e comfort, potenza ed economicità. Non si può sbagliare.

Scheda Prodotto


Colore: Rosso Emocion (codice 9M9M)

Equipaggiamenti a richiesta
Convenience Pack (codice PSS)
Driving Assistance pack (codice PDS)
Proiettori Full LED anteriori con luci diurne (codice PXX)
SEAT Sound System con 10 altoparlanti (codice PNC)
Sensori di parcheggio anteriori/posteriori – sistema di visualizzazione della manovra (codice PK2)
Sistema di Navigazione e Infotainment (codice WNE)
Titanium Pack (codice PJH)
Prestazioni
Velocità massima km/h 215
Accelerazione 0-100 km/h. sec. 8.4
Consumi
Ciclo urbano l/100 km 5.0
Ciclo extraurbano l/100 km 3.6
Combinato l/100 km 4.1
Emissioni CO2 ciclo combinato g/km 106
Normativa sui gas di scarico Euro 5
Dimensioni e misure esterne/interne
Lunghezza mm 4.271
Larghezza mm 1.816
Altezza mm 1.444
Passo mm 2.578
Carreggiata anteriore e posteriore mm 1.534/1.511
Volume bagagliaio l 380
Capacità del serbatoio carburante l 50
Dischi freno anteriori autoventilanti diametro/spessore mm 288/25
Dischi freno posteriori diametro/spessore mm 253X10
Dischi ruote 7½ j x 18
Pneumatici 225/40 R18


[tab title=”LISTINO SEAT LEON”]
Reference: la scelta pratica e razionale
1.2 TSI Benzina, 63 kW – 86 Cv, 17.370,00 Euro
1.6 TDI CR Diesel, 66 kW – 90 Cv, 19.490,00 Euro
Business: la soluzione giusta per ogni esigenza
1.6 TDI CR Diesel 66 kW – 90 Cv, 20.000,00 Euro
Style: un’esperienza di livello superiore
1.2 TSI* Benzina 77 kW – 105 Cv 19.740,00 Euro
1.2 TSI DSG Start/Stop* Benzina 77 kW – 105 Cv, 81 21.320,00 Euro
1.6 TDI CR Diesel 77 kW – 105 Cv, 21.740,00 Euro
1.6 TDI CR Start/Stop Diesel 77 kW – 105 Cv, 21.820,00 Euro
1.6 TDI CR DSG Start/Stop* Diesel 77 kW – 105 Cv, 23.320,00 Euro
FR: il tocco distintivo
1.4 TSI Start/Stop Benzina 90 kW – 122 Cv, 21.630,00 Euro
2.0 TDI CR Start/Stop Diesel 110 kW – 150 Cv, 24.470,00 Euro
2.0 TDI CR DSG Start/Stop* Diesel 110 kW – 150 Cv, 25.970,00 Euro
2.0 TDI CR Start/Stop** Diesel 135 kW – 184 Cv, 25.490,00 Euro
[/vc_tta_section]
Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.