Condividi

DELIZIA PER I SENSI. PER FESTEGGIARE I SUOI PRIMI 20 ANNI, LA MANIFATTURA ROGER DUBUIS PRESENTA UN OROLOGIO COMPLICATO E AFFASCINANTE REALIZZATO IN SOLI 20 ESEMPLARI: L’HOMMAGE RIPETIZIONE MINUTI TOURBILLON AUTOMATICO.

La collezione Hommage venne lanciata nel 1995, anno di fondazione della Manifattura. Fu pensata da Monsieur Roger Dubuis in omaggio alla pura tradizione orologiera e alle persone grazie alle quali viene portata avanti.

Il Roger Dubuis Hommage Ripetizione Minuti Tourbillon Automatico è equipaggiato con il calibro RD104, un movimento meccanico a carica automatica multi-strato a creare un effetto 3D. E’ provvisto di un microrotore in oro rosa con decorazione guilloché realizzata a mano.

Questo segnatempo vanta anche il meccanismo di ripetizione minuti che consente di conoscere l’ora anche al buio. Su questo modello non è coperta dal quadrantein modo da poter ammirare il delizioso meccanismo di suoneria in funzione.

Questa complicazione emette 3 differenti suoni: una tonalità bassa per le ore, una tonalità alta per i minuti e una tonalità alternata alta/bassa per i quarti d’ora.

Grazie soprattutto a un dissipatore di suoneria a forza centrifuga è possibile controllare meglio la velocità della melodia garantendo un suono più chiaro e lungo.

Come ha spiegato Gregory Bruttin, Direttore R&D e Watchmaking: “… il funzionamento di questa caratteristica tecnica è paragonabile a un pattinatore su ghiaccio che effettua delle piroette lentamente con le braccia spalancate, il che implica un asse di rotazione più ampio, e che poi prende sempre più velocità man mano che le braccia vengono portate più vicine al corpo e l’asse di rotazione si restringe”.

Questa affascinante complicazione può essere osservata anche attraverso il fondello aperto in cristallo zaffiro sul quale è riportata la firma metallizzata in color oro rosa di Monsieur Roger Dubuis.

Su quadrante, tra le 5 e le 6, si può ammirare il tourbillon volante all’interno di una nuova gabbia che garantisce inerzia ottimale, equilibrio e protezione contro gli urti.

Il piccolo quadrante centrale con giro delle ore riporta un motivo guilloché a raggi di sole, numeri romani applicati a mano di colore grigio e lancette a foglia.

La corona scanalata assicura una migliore presa oltre a creare contrasto con la carrure satinata e la lunetta lucida.

Al fine di assicurare un’ottimale impermeabilità, il meccanismo di sveglia si attiva attraverso un tiretto tradizionale invece che tramite un pulsante. In questo modo infatti si evita di dover praticare dei fori sul lato della cassa.

Come ogni segnatempo realizzato dalla Manifattura, anche questa referenza si fregia del Poinçon de Genève.

Per realizzare ciascuno dei 20 esemplari con il numero di edizione limitata inciso sul lato della cassa, sono necessarie 1.241 ore di lavoro di cui 328 dedicate al solo scopo di rispettare i criteri del Poinçon de Genève.