Condividi

TRADIZIONALISTA. LA NUOVA SUBARU WRX 2014 PARTE DAL MERCATO AMERICANO. EVOLVE RIMANENDO SE STESSA: TELAIO RIVISTO, CARROZZERIA PIU’ RIGIDA MA PIU’ LEGGERA, SOSPENSIONI AGGIORNATE, MOTORE 4 CILINDRI BOXER TURBO DA 268 CV (SOLO?!?), CAMBIO MECCANICO A 6 MARCE O AUTOMATICO A 8. PRESTAZIONI, PURTROPPO, NON DICHIARATE.

Pure Power in Your Control è la filosofia del progetto Subaru WRX. Il model year 2014, sviluppato attorno all’affermato concetto in voga fino al 1992, ovvero motore boxer 4 cilindri e trazione integrale Symmetrical AWD permanente, è stato presentato al Salone di Los Angeles 2013.

Il nuovo progetto della berlina sportiva giapponese prende tutto il meglio della tecnologia Subaru utilizzata per questo modello e, attraverso la fondamentale esperienza acquisita nelle competizioni, lo rende disponibile su strada a un nuovo e più elevato livello dell’eccellenza Subaru.

DESIGN

Il frontale si caratterizza per una forma “a cono” del musetto e per la nuova mascherina esagonale. Ai lati sono posizionati i nuovi fari a foggia di “occhio di falco”. In cima al cofano si staglia possente la grande presa d’aria che raffredda il flusso in pressione che anima il turbocompressore.

Lateralmente si nota come i parafanghi, scolpiti, fuoriescano dalla carrozzeria per disegnare larghi fianchi intorno alle ruote in lega da 17″ con gommatura da 235/45 R17. Nella parte inferiore le minigonne pronunciate enfatizzano la percezione di sportività.

In coda, infine, la Subaru WRX possiede tocchi stilistici piuttosto caratteristici: fari sottili che contribuiscono ad aumentare la percezione della larghezza della coda, piccolo spoiler sopra il cofano, estrattore inferiore e 4 possenti terminali di scarico.

MECCANICA

La geometria delle sospensioni è stata rivista per rendere la WRX più efficace e più intuitiva nelle risposte dinamiche ma anche più confortevole. Inoltre viene adottato un nuovo servosterzo elettrico i cui supporti della scatola dello sterzo sono più rigidi.

La carrozzeria della Subaru WRX 2014 è più leggera e, nello stesso tempo, è stata irrigidita per aumentare le prestazioni della scocca. Quest’ultima è stata modificata per realizzare un passo più lungo di 25 mm (a vantaggio dei passeggeri posteriori). Utilizza acciai ad alta resistenza con alcuni importanti rinforzi in zone cruciali.

MOTORE

Il 4 cilindri boxer turbo DIT con iniezione diretta di benzina, 2 litri di cilindrata, eroga 268 Cv a 5.600 giri e un picco di coppia massima di 350 Nm tra 2.000 e 5.200 giri.

Il propulsore è abbinato a un nuovo cambio a 6 marce che sostituisce il precedente a 5. In alternativa, Subaru ha sviluppato un nuovo cambio automatico Sport Lineartronic a 8 marce con possibilità di selezione manuale dei rapporti.

ABITACOLO

Il cockpit mantiene un’impostazione sportiva, aumentata dai colori accesi che enfatizzano l’atmosfera: strumentazione di colore rosso, sedili sportivi con cuciture pure rosse, volante sportivo a tre razze con parte bassa della corona appiattita, display centrale in cima alla plancia con manometro del turbo, rivestimenti in fibra di carbonio sulla plancia.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.