Condividi

GENIO AUTOMOBILISTICO. LA FANTASIA CREATIVA DI CHRISTIAN VON KOENIGSEGG SUPERA LA FANTASIA COSI’ ANCHE SENZA REALI NOVITA’ DA PROPORRE AL MERCATO IL SUO STAND E’ L’APOTEOSI DELLA PORNOGRAFIA AUTOMOBILISTICA. DUE REGERA E UNA AGERA RS PER OLTRE 4.300 CAVALLI.

Sullo stand Koenigsegg ci sono tre automobili, nemmeno tali da essere considerate novità assolute. Anzi, racchiudono in sé solo una “piccola occasione” di notizia ma loro stessa natura è, di per sé, qualcosa di eccezionale.

A poca distanza lo stand Bugatti ha, alle spalle, un gruppo mondiale che permette di investire cifre inenarrabili per ottenere un prodotto – la Chiron – che riesca a qualificarsi come il superlativo assoluto dell’automobile. Eppure Koenigsegg, forse, è degno di ancora più ammirazione: è un piccolo costruttore indipendente che ha saputo conquistarsi il suo spazio nella nicchia delle hypercar (e di quella, ancora più esclusiva, delle megacar) con un prodotto tutto suo dalla forte personalità.

Oggi Koenigsegg produce tutto da sé: telaio, carrozzeria in carbonio, motori. Questa piccola manifattura dell’automobile ha fatto molti passi dalla “preistorica” CCR del 2004: Crea modelli in serie ultra limitata, esemplari unici, “serie speciali”, automobili ibride, vere auto dei record.

Sullo stand del costruttore svedese sono esposte due esemplari della Regera ibrida da 1.500 Cv: si tratta dei primi due esemplari di produzione, che saranno consegnati ai rispettivi clienti dopo la conclusione del Salone di Ginevra. La Regera unisce a un V8 5 litri biturbo un motore elettrico, fornisce una coppia di 2.000 Nm ed è capace di sfondare lo 0-400 in meno di 20″.

La vera novità è la Agera RS Gryphon, prodotta in esemplare unico, a cui lo stesso motore fornisce 1.360 Cv e 1.371 Nm, abbinati a trazione posteriore e cambio semiautomatico a 7 rapporti.

SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2017

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2017

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.