Condividi

LE STORICHE SONO IN TOSCANA. ARGENTINI SEMPRE IN TESTA NELLA CLASSIFICA GENERALE.

Le vetture della Mille Miglia sono partite questa mattina di buon’ora (cronometri partiti già poco dopo le 6) da Roma per l’ultima, lunga tappa che li porterà a Brescia.

Partiti da Villa Borghese, gli equipaggi hanno preso la Via Cassia verso Formello e Campagnano di Roma. Da qui verso il circuito di Vallelunga dove ha avuto luogo la prima prova cronometrata.

Dopo la prova in pista, le prime vetture hanno preso direzione Viterbo per un controllo timbro.

Poco dopo le 9:30 la Freccia Rossa ha fatto il suo ingresso nelle strade della Toscana, con passaggio per il valico di Radicofani e poi per gli affascinanti paesaggi delle colline senesi.

Quindi Siena, Firenze e, tra poco, la salita verso gli storici passi della Futa e della Raticosa. Varcato quest’ultimo, le macchine entreranno in Emilia Romagna e punteranno verso Bologna.

LA CLASSIFICA ATTUALE

Mentre scriviamo la classifica generale della Mille Miglia continua con lo stesso ranking dell’arrivo a Roma: Juan Tonconogy su Bugatti T 40 del 1927 è in testa.

La coppia argentina è seguita da Giordano Mozzi e Mark Gessler sull’Alfa Romeo 6C 1500 TF Zagato del 1933, schierata dalla Scuderia Sports Zagato. In terza posizione Giovanni Moceri su Aston Martin Le Mans del 1933.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.