Condividi

NO LAMBORGHINI, NO PARTY. SE FOSSE VERO, ALLORA TANTO DI CAPPELLO AI DESIGNER LAMBORGHINI PER ESSERE RIUSCITI A CONCEPIRE QUALCOSA DI ANCORA PIU’ ESTREMO DELLA STESSA VENENO. LA HYPERVELOCE, SEMBRA, SARA’ PRESENTATA A PRIVATISSIMO PARTY A PEBBLE BEACH.

Lamborghini vuole alzare ancora di più l’asticella nella scala verso l’apice della sua produzione sportiva ed esclusiva. Secondo Motor Trend è in programma un privatissimo evento durante la Pebble Beach Week che si svolgerà a Ferragosto durante il quale gli appassionati americani (gli Stati Uniti conservano imbattuti il ruolo di primo mercato mondiale per il Toro) un’esclusivissimo modello.

Si tratterebbe della hypercar “definitiva” del marchio Lamborghini, nominata appunto HyperVeloce e contraddistinta da una versione aggiornata a 800 Cv del 12 cilindri a V di 6.5 litri attualmente in uso sulla Aventador (che raggiunge il picco di 750 Cv sulla Aventador SV).

La produzione della HyperVeolce sarebbe, naturalmente, limitata a numeri molto bassi: come nel caso della Reventon su base Murcielago (20 Coupé e 15 Roadster) e della Veneno (4 coupé e 9 Roadster) anche la produzione della fantomatica HyperVeloce sarà limitatissima: 20 esemplari con carrozzeria chiusa e 10 Roadster.

Considerando, infine, che il prezzo di una Veneno superava i 4 milioni di dollari, l’ultima follia Lamborghini potrebbe superarlo degnamente.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.