Condividi

URLA E SOVRASTERZI. SULLA PISTA DI FIORANO LA POSSENTE FERRARI F12tdf SI ESIBISCE DANZANDO TRA LE CURVE CON PODEROSI (E PERFETTI) TRAVERSI MENTRE IL 12 CILINDRI CANTA A SQUARCIAGOLA.

Ferrari non ha assolutamente bisogno di spot, tanto meno se si tratta della F12tdf, il modello che “straccia” l’F12berlinetta sotto tutti i punti di vista: meccanica, stile, tiratura.

In questo cortometraggio ufficiale, tuttavia, la Casa della Rossa agisce come un perfetto commerciante in assetto da “creatore di bisogni” e ci mostra la nuova berlinetta con motore 12 cilindri anteriore sotto numerosi punti di vista, tutti carichi di emozionalità.

Si comincia con riprese statiche sulle burrose forme della carrozzeria, maestosa nel suo giallo possente e vistoso. Dall’irreale ripresa sui volumi, esattamente simili al nostro sguardo che accarezza quelle lamiere così sexy, il video si sposta sulla pista di Fiorano dove l’F12tdf viene guidata al limite regalandoci grandi emozioni tra il suono violento del V12 e i grandiosi sovrasterzi perfettamente controllati.

L’F12tdf è equipaggiata con una versione potenziata del 12 cilindri 6.3 in uso anche su LaFerrari e FF Shootingbrake. Produce 780 Cv a 8.500 giri (contro 740 della F12berlinetta) e 689 Nm a 6.750 giri. Rispetto alla vettura sorella dichiara 110 kg in meno. La trazione posteriore si avvale di asse posteriore sterzante. Brucia lo 0-100 in 2″9 e supera 330 orari.

Costa oltre 480.000 euro ma i 799 esemplari previsti sono già stati tutti assegnati.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.